Bang ShowBiz
ITALIA
06.09.18 - 16:250

«Mia figlia mi chiede di raccontarle sempre la stessa favola»

Francesco Arca, insieme alla compagna Irene Capuano, si è raccontato durante una lunga intervista rilasciata a 'Vanity Fair'

ROMA - Francesco Arca e la compagna Irene Capuano hanno raccontato della loro vita familiare durante una lunga intervista rilasciata alla nota rivista 'Vanity Fair'.

Francesco, che è padre di due bellissimi bambini, Maria Sole, nata nel 2015, e Brando Maria, nato lo scorso 6 aprile, non poteva desiderare di più dalla vita.

La Capuano, che ha pubblicato sul suo profilo Instagram uno scatto che ritrae il compagno insieme ai due figli, ha riportato alcune delle parole dette da Arca durante la chiacchierata con il magazine.

Quando gli è stato domandato del suo rapporto con la figlia, Francesco ha rivelato: «Da settimane ogni sera mi chiede di raccontarle la favola di Cenerentola, che io non so. Le ho proposto altre storie ma nulla, vuole solo quella. Così ho cominciato a modificarla a mio piacimento, inserendo cavalli alati, amici immaginari, trasformando le scarpette in ciabatte... convincerla però è' molto difficile. Mi contesta già adesso che ha solo 3 anni!».

L'ex tronista, che ormai è anche affermato nel mondo del cinema e della tv, già in passato aveva dichiarato: «Ho sempre voluto una famiglia». Sono molti gli impegni lavorativi che lo costringono a stare spesso lontano da casa, ma nonostante tutto appena torna si dedica con completamente alla compagna e ai due bimbi.

«Per la carriera di sacrifici ne ho fatti tanti, come stare anche un mese lontano dalla mia famiglia. E Irene si sacrifica tanto perché si dedica ai figli, permettendomi anche di accettare nuovi lavori», aveva raccontato. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile