Bang ShowBiz
ITALIA
06.02.18 - 20:320

Eva Henger: «Ho rischiato 12 anni di carcere in Honduras»

«Ha fatto bene Francesco a lasciare l'Isola» ha dichiarato

ROMA - Dopo aver fatto scoppiare la bomba del 'canna gate', Eva Henger è intervenuta nella tarda serata di ieri alla terza puntata de 'L'Isola dei Famosi' e, naturalmente, ha commentato agguerrita gli sviluppi della vicenda dicendo: «Ha fatto bene Francesco a lasciare l'Isola, io ho rischiato 12 anni di carcere in Honduras insieme agli altri concorrenti per la bravata che ha fatto lui. Non è solo la mia parola, lo hanno detto anche gli altri concorrenti. Mia figlia ha 8 anni, ho rischiato di rivederla a 20 anni. Bisogna rispettare il posto di lavoro e non fregarsene delle conseguenze».

Alla conduttrice che le ha chiesto perché non abbia parlato subito di quanto sarebbe accaduto prima dell'arrivo sull'Isola, l'ex attrice ha risposto: «La verità non va in prescrizione».

«Lo rifaresti?», le è stato domandato. «Non lo so, io sono molto attaccata alla realtà. Forse non lo rifarei per tutelare la mia famiglia. Sicuramente non è stata la sede migliore per dirlo. Sono cose gravi, ma lo abbiamo detto subito in confessionale, durante la prima puntata non c'è stato tempo. Non è giusto che si faccia un processo a me», ha risposto la Henger.

Intanto sugli sviluppi della vicenda, all'inizio della trasmissione, dopo il videomessagio di Francesco Monte, Alessia Marcuzzi aveva precisato: «Abbiamo fatto verifiche e accertamenti in base a quanto ripreso dalle telecamere che non erano fisse 24 ore su 24 come nel Grande Fratello Vip e dalle immagini che abbiamo e da quanto detto dalle persone della produzione di cui mi fido, non abbiamo nessuna prova a sostegno di quanto affermato da Eva Henger che più tardi sarà qui e avrà diritto di parola. Il gioco è cominciato dall'Isola e non dalla villa».

TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile