Bang ShowBiz
ITALIA
19.11.17 - 12:100

Michelle Hunziker parla ancora della setta: «Ecco come mi hanno incastrato»

La showgirl rivela nuovi dettagli della passata «prigionia»

ROMA - Michelle Hunziker nella trasmissione radiofonica 'Circo Massimo' torna a parlare degli anni vissuti come prigioniera della setta della maga Berghella.

«Io avevo un papà che soffriva molto di alcolismo, avevo una famiglia di origine abbastanza complicata, erano anni difficili», ha detto la conduttrice.

Poi ha spiegato meglio come sono andate le cose: «Questa persona era venuta a casa nostra per fare una pranoterapia, soprattutto a me perché stavo perdendo i capelli, avevo chiesto aiuto a medici e nessuno riusciva a risolverlo, e lei in due sedute con la sua abilità psicologica mi fece parlare di mio padre e mi fece ritrovare mio padre: sono stata con lui un anno, e poi è morto. Nel frattempo questa persona diventava sempre di più un riferimento: era una dipendenza. Mi ricattavano con l'amore, perché all'inizio ti riempiono di affetto e poi te lo tolgono, e anche con Dio, visto che ero molto credente. Mi davano le risposte che volevo sentirmi dire, ero una preda perfetta. Cominciammo con terapie singole poi sempre più persone vennero reclutate, facevamo gli shabbath il venerdì sera per parlare dei nostri problemi e si facevano le 'canalizzazioni'».

E ancora, le regole per essere nella setta erano davvero ferree. «C'era un codice rigoroso: niente grassi, niente sesso, niente carne, niente latticini, bisognava essere estremamente profumati, oliati di olio di rosa... era un cammino di purezza, facevano leva su questo, e predicavano l'armonia, la luce, l'amore», ha aggiunto.

«Poi mi hanno allontanato dai miei affetti e cominciò il periodo delle punizioni, fra cui la peggiore: ti lasciano sola, sei in crisi di astinenza di affetto, quindi l'unica cosa che vuoi fare nella tua vita è tornare da loro. Nel libro racconto quello che è successo per filo e per segno, così spero di aiutare anche gli altri», ha concluso Michelle. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
REGNO UNITO
6 ore

Harry Styles congela i suoi vestiti?

Il cantante conserverebbe il suo intero guardaroba all'interno di un caveau dotato di raffreddamento criogenico e monitorato 24 ore su 24 da telecamere di videosorveglianza

STATI UNITI
9 ore

Quentin Tarantino non si piegherà alla censura cinese

Il regista conferma che non rimonterà "C'era una volta a... Hollywood", nonostante sia stato bloccato una settimana prima dell'uscita nelle sale

STATI UNITI
11 ore

L'ex governatore Schwarzenegger odia la politica

Il divo ha ammesso di non essersi mai sentito veramente un politico

STATI UNITI
16 ore

Angelina Jolie dopo l'addio a Brad Pitt: «Ero a pezzi»

L'attrice, che a settembre 2016 si è separata dal marito, è stata assente dal grande schermo per ben quattro anni

ITALIA
1 gior

Michelle Hunziker non è Maria e non dorme per "Amici"

La conduttrice non ha preso bene le critiche che le sono state mosse. Ma «non mi abbatto, mi rimbocco le maniche e accetto la sfida»

STATI UNITI
1 gior

È il giorno delle nozze di Jennifer Lawrence

L'attrice sposa il gallerista Cooke Maroney

STATI UNITI
1 gior

Che botta Lady Gaga: balla con un fan e cade dal palco

Tra lo stupore del pubblico presente al suo concerto di Las Vegas, la popstar è subito tornata a cantare. «Va tutto bene. L'unica cosa che non va è che abbiamo bisogno di una scala»

STATI UNITI
2 gior

Justin Bieber: «Non ce l'ho con Taylor Swift»

I due si sono scambiati accuse reciproche nei mesi scorsi, quando lei ha iniziato una crociata pubblica contro Scooter Braun

REGNO UNITO
2 gior

Harry e la morte della mamma Lady Diana: «Ogni volta che sento un click...»

Il Principe Harry sta seguendo le orme della madre, che quando era in vita si era molto battuta contro le mine antiuomo e per i malati di HIV

VOTO
CANTONE
2 gior

“Tocca a noi”, un rap per giovani e voto

L'invocazione-appello in musica del 23enne Massimiliano Di Paolo

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile