Bang ShowBiz
STATI UNITI
17.11.17 - 09:000

Bieber, il suo manager pensava che sarebbe morto nel 2014

Scooter Braun ha avuto paura per la giovane popstar

LOS ANGELES - Scooter Braun ha avuto paura che Justin Bieber sarebbe morto quando ha avuto un esaurimento nervoso nel 2014.

Il manager della pop star ha temuto il peggio durante un periodo attraversato da Bieber tre anni fa, quando è stato coinvolto in una serie di episodi controversi, incluso un arresto per guida in stato di ebrezza, la pubblicazione di un video in cui urinava in un secchio e un presunto uso di droghe. Scooter ha ammesso che è stato un momento molto brutto per tutti.

«Per me il problema non era che la sua carriera finisse. Ho proprio avuto paura di perderlo. Pensavo che sarebbe morto, capite? Era la cosa più spaventosa perché era un adulto, quindi poteva fare ciò che voleva. Non potevo forzarlo a stare vicino a me. Ci sono stati dei momenti in cui non sapevo se la mattina dopo lo avrei ritrovato lì. Era un pensiero che mi pietrificava», ha raccontato Braun.

In ogni caso il manager non vuole entrare nei dettagli di quello che è successo dato che ritiene che sia una storia che dovrebbe raccontare direttamente Justin, se vuole farlo, sebbene sia possibile che neanche ricordi davvero cosa sia accaduto.

TOP NEWS People
STATI UNITI
10 ore
Per amore del lavoro Robert Pattinson si è ubriacato sul set
L'attore è stato lodato dal collega Willem Dafoe: «È un buon osservatore, sa come deve fare le cose, una volta è arrivato a farsi male da solo»
REGNO UNITO
12 ore
«Io e William abbiamo delle giornate no»
Il principe Harry ha smentito di aver litigato con il fratello William ma ha ammesso che il loro rapporto è altalenante
REGNO UNITO
14 ore
Elton John: «Ecco perché non riesco a guardare Bohemian Rhapsody»
Non perché il film sia brutto ma perché voleva troppo bene a Freddie Mercury come svelato a GQ: «Il nuovo Re Leone? Una delusione enorme»
STATI UNITI
16 ore
La guerra dei Joker: così Jared Leto voleva fare fuori il film con Joaquin Phoenix
L'attore premio Oscar pare fosse frustrato dalla promessa di Warner Bros. (non mantenuta) di una pellicola con lui come protagonista
STATI UNITI
19 ore
Kanye West, ci siamo: il disco esce venerdì
Il rapper conferma su Twitter la pubblicazione di "Jesus Is King" in concomitanza con l'uscita nelle sale del suo documentario
VIDEO
CANTONE
23 ore
Netflix, quattro uscite che non dovete perdervi
Si va da "Daybreak" alla seconda stagione de "Il metodo Kominsky", da "Prank Encounters" a "Dolemite Is My Name"
REGNO UNITO
1 gior
Harry Styles congela i suoi vestiti?
Il cantante conserverebbe il suo intero guardaroba all'interno di un caveau dotato di raffreddamento criogenico e monitorato 24 ore su 24 da telecamere di videosorveglianza
STATI UNITI
1 gior
Quentin Tarantino non si piegherà alla censura cinese
Il regista conferma che non rimonterà "C'era una volta a... Hollywood", nonostante sia stato bloccato una settimana prima dell'uscita nelle sale
STATI UNITI
1 gior
L'ex governatore Schwarzenegger odia la politica
Il divo ha ammesso di non essersi mai sentito veramente un politico
STATI UNITI
1 gior
Angelina Jolie dopo l'addio a Brad Pitt: «Ero a pezzi»
L'attrice, che a settembre 2016 si è separata dal marito, è stata assente dal grande schermo per ben quattro anni
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile