ITALIA
28.06.17 - 15:000

Paola Ferrari fa causa a Mino Raiola

La conduttrice accusa il procuratore sportivo di diffamazione

MILANO - «Ho deciso di fare causa a Mino Raiola. Per diffamazione. Non si può accettare tutto!», così scrive Paola Ferrari su Twitter.

La conduttrice, poi, al quotidiano ha raccontato meglio cosa è accaduto e perché ha deciso di adire le vie legali verso il noto procuratore sportivo. «Parlando con mio figlio di 18 anni e con altri giovani mi hanno spiegato di essere rimasti colpiti negativamente da tutti i soldi offerti al portiere del Milan Donnarumma, 18 anni. Erano amareggiati. Sono temi che mi toccano, essendo anche presidente del comitato codice etico della Lega Calcio», ha spiegato la Ferrari.

«In sostanza ho domandato se Donnarumma sia un esempio per i giovani. Se meriti o meno vestire la maglia della Nazionale. Sarò vecchio stampo ma ai valori ci tengo», ha poi aggiunto.

«Colleghi mi hanno riferito, e poi mandato materiale audio, che Raiola per tre volte ha parlato di me. Dicendo che eticamente non valgo nulla. Ha usato termini secondo me dispregiativi e offensivi. Mi ha ridicolizzato», ha continuato.

Da qui la scelta di chiamare gli avvocati. «Ci ho pensato alcuni giorni. Ma non è giusto che si faccia passare tutto, stavolta voglio reagire. Ha superato i limiti, non si può denigrare così una giornalista. Il suo comportamento è un po' troppo libero, diciamo. Io non ho insultato nessuno, lui sì. Vedremo», ha concluso Paola.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile