Bang ShowBiz
ITALIA
02.04.17 - 14:090

«Invecchiare significa essere vivi»

Secondo Maria Grazia Cucinotta non bisogna preoccuparsi delle rughe

ROMA - Per tante persone invecchiare è qualcosa difficile da accettare, Maria Grazia Cucinotta, invece, sembra aver accolto serenamente il tempo che passa. Questo è quello che emerge da una recente intervista rilasciata a Vanity Fair.

Parlando dei segni del tempo, l'attrice siciliana ha detto: «Invecchiare significa che sei viva, e un segno sulla faccia è solo una cazzata su cui non ti devi soffermare. Le rughe più le guardi e più ne vedi. Non è un caso che andando avanti con gli anni si vede sempre meno da vicino».

Eppure il rapporto con il proprio corpo non è stato sempre semplice per la Cucinotta, che quando era poco più che adolescente sognava di rifarsi il seno per rimpicciolirlo e poter così sfilare in passerella. «A 18 anni ricordo avrei voluto rifarmi il seno per potere sfilare. Ero pronta all'intervento, chiamo mia mamma che urlandomi nella cornetta che aveva sbagliato tutto m'investì di così tanti sensi di colpa da fermarmi. E per fortuna. Il mio senone era perfetto per Indietro tutta. Le altre intorno avevano tutte le spugnette», ha rivelato Maria Grazia al magazine.

Infine la procace mora ha voluto fare una riflessione sulla partecipazione alla prima edizione del talent show 'Celebrity Masterchef'. «È stata un'esperienza che mi ha distrutta. Evidentemente ho dei limiti: competitiva nella squadra, non è mia natura esserlo con l'altro. Ho fatto uno sforzo micidiale, poi sono crollata», ha detto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile