Bang ShowBiz
STATI UNITI
30.03.17 - 14:530

George Clooney è pronto a fare il padre

L'attore dice che, essendo in grado di 'fasciare' i bambini, il più è fatto

LOS ANGELES - George Clooney ritiene di essere pronto per la nascita dei suoi figli dato che è capace a 'fasciarli'.

La moglie dell'attore 55enne, Amal, 39 anni, è in dolce attesa di due gemelli e dovrebbe dare alla luce i bebè entro la prossima estate, ma la star di Hollywood non è preoccupata per l'arrivo dei piccoli visto che, sostiene, è un esperto in fatto di coprire i bambini con una copertina in modo che stiano al caldo e siano protetti. Parlando del suo ruolo una volta conclusa la gravidanza, ha detto a Extra Online: «So come fasciarli. Sono preparato su questo».

Per il momento però George sente di non essere di grande aiuto e può sostenere la moglie facendole una tazza di tè ogni volta che lei glielo chiede. «Non ho niente da fare. Non c'è niente che posso fare per essere d'aiuto, tranne fare il tè e poche altre cose del genere», ha detto.

Ad ogni modo, per fortuna, Lady Clooney sta affrontando la gravidanza senza alcun problema. «Sta alla grande, sta davvero bene», ha rivelato la star di Hollywood.

Anche molti dei colleghi di George sono convinti che non avrà problemi una volta che dovrà prendersi cura dei figli. Secondo l'amica Julianne Moore è un 'papà nato'. «Penso che se la caverà alla grande, è portato naturalmente per fare il padre. Non sono per niente preoccupata», ha detto l'attrice.

TOP NEWS People
VIDEO
ITALIA
4 ore

Alla Biennale non invitano Banksy? Lui si "vendica" così

Il celebre street artist ha voluto mostrare la sua visione di Venezia

STATI UNITI
7 ore

Cardi B, concerti annullati... per la liposuzione 

La rapper voleva perdere i chili presi durante la recente gravidanza

FOTO
STATI UNITI
9 ore

Will Smith mattatore all'anteprima mondiale di "Aladdin"

Insieme a lui c'era la sua famiglia al gran completo

FOTO E SONDAGGIO
MONDO
11 ore

Ecco quanta beneficenza fanno le star

Leonardo DiCaprio si impegna per la protezione del clima, Angelina Jolie per i migranti e Beyoncé lotta per la parità dei diritti: per loro ogni momento è buono per una buona azione

INTERVISTA
CANTONE
16 ore

"Salmo 23", viaggio nelle fobie e nelle paure del nostro tempo

In proiezione domani, giovedì 23 maggio alle 19, al PalaCinema di Locarno con ingresso libero, “Salmo 23”, il primo lavoro, un cortometraggio, del giovane attore e regista ticinese Silvio Akai

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report