I profondi valori dei cowboy metropolitani
NETFLIX
Un buon film da vedere su Netflix: "Concrete Cowboy".
STREAMING
08.04.21 - 06:300

I profondi valori dei cowboy metropolitani

Da non perdere su Netflix "Concrete Cowboy" con Idris Elba, ispirato a una vera comunità di Philadelphia

LUGANO - Tra i film che meritano maggior attenzione in questi primi giorni di aprile c’è sicuramente “Concrete Cowboy”. Il film, girato nell’estate 2019, è stato bloccato come tantissimi altri dalla prima ondata della pandemia ed è stato presentato al Toronto Film Festival lo scorso settembre, per poi sbarcare su Netflix dal 2 aprile.

Tratto dal romanzo “Ghetto Cowboy” di Greg Neri, racconta la storia (vera) della sotto-cultura dei cowboy afroamericani in un quartiere di Philadelphia. Il protagonista è il 15enne Cole (Caleb McLaughlin), che la madre - stanca delle sue continue intemperanze - porta dal padre Harp (Idris Elba), che non vede da anni. Harp fa parte di questa comunità dedita alla cura dei cavalli e alle cavalcate, che vive al margine della città tra prati e stalle ricavate in vecchi edifici. Il gruppo - che lamenta di essere stata marginalizzata e cancellata dall'immaginario collettivo a favore del cowboy caucasico - deve fare i conti con l’opposizione delle autorità cittadine, che considerano gli animali denutriti e gli edifici fatiscenti.

“Concrete Cowboy” è, prima di tutto, la storia di un incontro. Quello tra un figlio che rischia di perdersi lungo una cattiva strada e un padre che, seppur con asprezza, gli infonde i suoi valori. Interessante è anche il personaggio di Smush, giovane cowboy che si è distaccato dalla comunità ed è diventato uno spacciatore, spinto dal sogno di andare a Ovest e dare vita a un ranch. Anche in lui, diventato un piccolo criminale, l’amore per i cavalli è la ragione di vita che lo ha portato a una scelta drastica e pericolosa.

Il film e il libro si basano sui membri del Fletcher Street Urban Riding Club, che interpretano se stessi accanto a ottimi attori come Jharrel Jerome, Lorraine Toussaint e Clifford “Method Man” Smith.

Le convincenti interpretazioni del cast e la solida regia di Ricky Staub, al suo debutto nel lungometraggio e che ha firmato anche la sceneggiatura insieme a Dan Walser, rendono “Concrete Cowboy” un film sincero e con un messaggio universale, che merita di essere visto. Una storia di valori profondi e di ricerca di libertà.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
34 min
Belen e la passeggiata con Antonino: «Non ci siamo mai lasciati»
La coppia si fa fotografare insieme e l’argentina rompe il silenzio sulla crisi 
STATI UNITI
2 ore
Finalmente "Squid Game" è doppiato in italiano
Il primo gioco diventa così "Un, due, tre, stella!" invece di "Green Light, Red Light"
STATI UNITI
5 ore
24 occasioni per ascoltare Adele dal vivo
La superstar ritorna con "Weekends with Adele" al Colosseum del Caesars Palace
ITALIA
20 ore
Serena Grandi: «Io, martoriata dalla chirurgia estetica»
L’attrice ha pubblicato un’autobiografia in cui si pente di aver fatto ricorso al bisturi
ITALIA
22 ore
Claudio Santamaria: «Pensavo che Francesca fosse troppo bella per me»
L’attore ha parlato di come è nato il rapporto con la moglie
SVIZZERA
1 gior
"Loving Highsmith" apre le Giornate di Soletta
Il documentario sulla scrittrice è diretto da Eva Vitija
STATI UNITI
1 gior
Quella volta che Bradley Cooper si trovò un coltello puntato nella metro: «Una cosa da matti»
L'attore ha ricordato in un'intervista podcast quanto successogli nel 2019: «Ho fatto quello che non si dovrebbe fare»
STATI UNITI
1 gior
Raid della polizia a casa di Marilyn Manson
Il motivo riguarda le indagini per presunti abusi su diverse ex-fidanzate, sequestrati diversi supporti di dati
CANTONE
1 gior
Racconti fantastici, premiato "Solo testa" al concorso Altroquando
Mike Papa di Anagni, convincendo anche Giona A. Nazzaro, ha ottenuto il primo posto
ITALIA
1 gior
Fedez: «Io e Chiara facciamo terapia di coppia»
La confessione in tv del rapper che però minimizza: «È una cosa normale»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile