SOLOTHURNER FILMTAGE
"Atlas" di Niccolò Castelli apre le Giornate cinematografiche di Soletta ed è il portabandiera della folta rappresentativa ticinese.
CANTONE / SOLETTA
19.01.21 - 06:300
Aggiornamento : 08:43

Il Ticino va alla conquista di Soletta

Molto nutrita la rappresentativa cantonale alla 56esima edizione delle Giornate cinematografiche, al via domani

SOLETTA - È molto nutrita la rappresentativa ticinese alla 56esima edizione delle Giornate cinematografiche di Soletta, che si terrà in versione online dal 20 al 27 gennaio.

Il pubblico potrà vedere le varie opere sul sito ufficiale della manifestazione nei giorni indicati. I "posti" virtuali saranno limitati a 1000 per ogni sessione di un film e per ogni programma di cortometraggi. Il prezzo del biglietto è di 10 franchi e non sono previsti abbonamenti o pass festival.

Il Ticino avrà un ruolo centrale non solo in termini numerici: per la prima volta potrà aprire il Festival con "Atlas" di Niccolò Castelli (che sarà trasmesso sui tre canali della Srg Ssr) e poi c'è l'omaggio a Villi Hermann, del quale sarà proiettata una retrospettiva del suo lavoro e l'ultimissimo lavoro, "Ultime luci rosse". A questi si affiancano svariate opere - lungometraggi e corti, documentari e fiction - che sono stati girati in Ticino oppure sono frutto del lavoro di professionisti ticinesi. Cinque di queste sono sostenute dalla Ticino Film Commission.

Fiction

Si parte come detto con "Atlas" di Niccolò Castelli (Imagofilm, Climax Film, Tempesta Srl, Radiotelevisione Svizzera RSI, SRG SSR), Svizzera / Belgio / Italia, 2020, 90 minuti. Sarà disponibile online dal 20 al 23 gennaio e parteciperà alla sezione Panorama lungometraggi - Prix du Public.

"Il demolitore di camper" di Robert Ralston (Amka Films Productions SA, Radiotelevisione Svizzera), 2020, Svizzera, 90 minuti. Lo si troverà online dal 26 al 29 gennaio per la sezione Panorama lungometraggi.

"Le quattro volte" di Michelangelo Frammartino (Vivo film srl, venturafilm, Invisibile Film srl), Italia / Svizzera / Germania, 2010, 88 minuti. Sarà disponibile dal 25 al 28 gennaio nella sezione Hommages.

"Palazzo di giustizia" di Chiara Bellosi (Tempesta, Cinédokké, Radiotelevisione Svizzera RSI, SRG SSR), 2020, Italia / Svizzera, 84 minuti. Sarà online dal 25 al 28 gennaio e nella sezione Panorama lungometraggi.

Documentari

"Anche stanotte le mucche danzeranno sul tetto" di Aldo Gugolz (Rough Cat, Revolumenfilm, Radiotelevisione Svizzera RSI), Svizzera, 2020, 82 minuti. Lo si troverà online dal 21 al 24 gennaio ed è inserito nella sezione Panorama lungometraggi.

"Hexenkinder" di Edwin Beeler (Calypso Film AG, SRF Schweizer Radio und Fernsehen), Svizzera, 2020, 96 minuti. Online dal 21 al 24 gennaio nella sezione Panorama lungometraggi.

"Il mio corpo" di Michele Pennetta (Close Up Films, Radiotelevisione Svizzera RSI, SRG SSR), Svizzera / Italia, 2020, 80 minuti. Sarà disponibile online dal 21 al 24 gennaio nella sezione Panorama lungometraggio - Prix du Public.

"L'acqua, l'insegna la sete" di Valerio Jalongo (Aura Film, Ameuropa, Radiotelevisione Svizzera RSI), Svizzera / Italia, 2019, 76 minuti. Sarà online dal 24 al 27 gennaio e sarà nella sezione Panorama lungometraggi - Prix de Soleure.

"Holy Highway" di Gianluca Monnier e Andrée Julikà Tavares (Parapluie Pictures Sagl), Svizzera, 2021, 86 minuti. Sarà online dal 26 al 29 gennaio nella sezione Panorama lungometraggi.

"Miraggio" di Nina Stefanka (Cinédokké, Radiotelevisione Svizzera RSI), 2020, Svizzera, 86 minuti. Sarà disponibile dal 24 al 27 gennaio nella sezione Panorama lungometraggio – Opera prima.

"sòne" di Daniel Kemény (Cinédokké, Radiotelevisione Svizzera RSI), 2020, 75 minuti. Sarà online dal 22 al 25 gennaio nelle sezioni Panorama lungometraggi - Prix du Public e Opera prima.

Panorama cortometraggi

"Tuffo" di Jean-Guillaume Sonner (Casa Azul Films, Cinédokké Sagl, Radio Télévision Suisse RTS, SRG SSR), Svizzera, 2021, fiction, 30 minuti. Online dal 23 al 26 gennaio.

"Only a Child" di Simone Giampaolo (Amka Films, Radiotelevisione Svizzera RSI, SRG SSR), Svizzera, 2020, animazione, 6 minuti. Online dal 20 al 23 gennaio.

"Grigio. Terra bruciata" di Ben Donateo (Ben Donateo, Jenny Covelli, Enea Zucchetti), Italia / Svizzera, 2020, documentario, 14 minuti. Online dal 21 al 24 gennaio.

"Cligne-Musette" di Tommaso Donati (Visarte Ticino, Tommaso Donati), Svizzera, 2020, documentario, 21 minuti. Online dal 23 al 26 gennaio.

"Intre Montes" di Antonio Valerio Frascella (CISA Conservatorio Internazionale di Scienze Audiovisive), Svizzera, 2020, documentario, 20 minuti. Online dal 23 al 26 gennaio.

"Nha Mila" di Denise Fernandes (venturafilm, O som e a furia, Radiotelevisione Svizzera RSI), Svizzera / Portogallo, 2020, fiction, 18 minuti. Online dal 23 al 26 gennaio.

"Oasis" di Lila Ribi (Cinédokké Sagl, Radiotelevisione Svizzera RSI, SRG SSR), Svizzera, 2020, documentario, 6 minuti. Online dal 21 al 24 gennaio.

"Paul torna al villaggio" di Matteo Born (Radiotelevisione Svizzera RSI), Svizzera, 2019, documentario, 56 minuti. Online dal 26 al 29 gennaio.

"Quasi padre, quasi figlio" di Niccolò Castelli (Cinédokké Sagl, Radiotelevisione Svizzera RSI, SRG SSR), Svizzera, 2020, documentario, 10 minuti. Online dal 21 al 24 gennaio.

"Zu dritt" di Benjamin Bucher e Agnese Làposi (Quartett Production, Künstlerkollektiv Revolta), Svizzera / Francia, 2020, documentario, 23 minuti. Online dal 24 al 27 gennaio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
13 ore
Mediaset cancella “Live - Non è la d’Urso”
Ma questo non significa che la rete abbia perso fiducia nella conduttrice, anzi
SVIZZERA
19 ore
Loco Escrito conquista gli Swiss Music Awards
L'artista ha portato a casa il trofeo per miglior cantante uomo e miglior canzone
STATI UNITI
19 ore
I cani rapiti di Lady Gaga sono tornati a casa
Una donna li ha consegnati alla polizia di Los Angeles. La cantante aveva offerto una ricompensa di 500'000 dollari
ITALIA
21 ore
Fedez: «Ho l’ansia, la combatto coi tarocchi»
Stress da Sanremo e da secondogenito in arrivo: il rapper si confessa
ITALIA
1 gior
Una modella la nuova fiamma di Briatore? 
Gregoraci dimenticata, l’imprenditore avrebbe una relazione con Miss Russia
STATI UNITI
1 gior
La boutade presidenziale di Kanye West gli è costata 12 milioni
Gran parte dei quali in burocrazia ma anche in pubblicità e in (una montagna) di magliette
GINEVRA
1 gior
Creato il "Nastro di Platino" per Sophia Loren
Premiata per il ruolo "La vita davanti a sé": «Lo dedico ai miei coetanei, i sogni non hanno età»
STATI UNITI
1 gior
Harry a cuore aperto: «La stampa stava distruggendo la mia salute mentale»
In un'intervista, il duca del Sussex ha raccontato il perché della sua partenza per gli Stati Uniti e molto altro.
POLONIA
1 gior
Calpesta un'immagine della Madonna: condannato per blasfemia
«La Polonia sta diventando l'ultimo bastione del regime fondamentalista cattolico».
CANTONE
1 gior
Dj Ala torna a farci ballare con "Le Parole"
Un brano reggaeton romantico prodotto in Ticino
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile