Keystone
Ryan Reynolds, 43 anni (a sinistra) e Paul McCartney, 78
CANADA
12.08.20 - 08:300

Ryan Reynolds e Paul McCartney candidati a diventare capi indiani

Una comunità nativa americana canadese ha proposto i loro nomi per l'incarico. Se eletti, dovrebbero trasferirsi.

WYOMING - Ryan Reynolds e Paul McCartney potrebbero presto diventare capi indiani. Una comunità indigena dell’Ontario li ha infatti candidati per la prestigiosa posizione insieme ad altri concorrenti sicuramente meno noti a livello internazionale ma forse più integrati nella realtà indigena locale.

Il posto è quello di capo della Prima Nazione di Walpole Island, comunità nativa di 5mila membri che vive sull’omonima isola canadese sulle rive del Lago St. Clair, al confine con il Michigan. A proporre l’attore canadese e l’ex Beatle come possibili capi sono stati due appartenenti alla comunità dotati di un certo senso dell’umorismo o di una tendenza a pensare in grande.

Come riporta TMZ, benché non siano dei nativi americani e McCartney non sia nemmeno canadese, Reynolds e il cantante inglese potrebbero effettivamente accedere alla carica di capo indiano, un ruolo attualmente simile a quello di sindaco. Già nel 1868, infatti, un non membro fu eletto a capo della comunità e la sua nomina costituisce un precedente.

Ora, Ryan Reynolds e Paul McCartney hanno tempo fino a giovedì per rifiutare la candidatura. Se non lo facessero, i loro nomi figurerebbero tra quelli dei candidati ufficiali per l’elezione del 19 settembre prossimo. Se eletti, dovrebbero accettare l’incarico e trasferirsi nella riserva o dimettersi.

La comunità, comunque, pare abbastanza scettica riguardo alla loro bizzarra candidatura. Se qualcuno, possibilista, li ritiene capaci di tradurre i loro successi artistici in buoni risultati amministrativi, altri trovano che la proposta dei loro nomi sia uno scherzo di cattivo gusto.    

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile