Depositphotos (flas100)
STREAMING
15.04.20 - 06:000

Nove capolavori da vedere online gratis, più «il peggior film di tutti i tempi»

Da Buster Keaton a Hitchcock, fino a Murnau ed Ėjzenštejn

LUGANO - In questi giorni di forzato auto-isolamento può venire voglia di guardarsi un bel film. Ci sono fior di servizi di streaming video (Netflix, Amazon Prime, Disney + solo per citare i più famosi), ma ci sono anche altri modi di guardare grandi opere. 

Su Internet Archive, la più grande libreria di contenuti gratis al mondo, si possono trovare degli assoluti capolavori del cinema. Abbiamo fatto una selezione per voi di grandi opere (con l'eccezione di quello che è stato considerato «il peggior film di tutti i tempi»), principalmente del periodo del muto ma non solo. Non c'è nulla in italiano: sono in inglese oppure nella lingua originale. Può essere uno svantaggio, ce ne rendiamo conto, ma la potenza artistica di questi gioielli è tale che lo svantaggio si può superare.

Avvertenza: può capitare che i video non partano immediatamente, ma dovrete avere solo un po' di pazienza e magari cliccare una seconda volta su Play. La qualità è generalmente buona o addirittura ottima, considerando che si tratta di film vecchi di decenni.

Divertente, commovente, ironico, delicato, satirico: è il capolavoro di Charles Chaplin, che qui eleva il suo personaggio del Tramp, il vagabondo, al livello più alto. Lo affianca Paulette Goddard, che all'epoca era compagna di vita del grande comico e che poi sarebbe diventata la moglie di Erich Maria Remarque e si sarebbe trasferita in Ticino, a Ronco sopra Ascona. Probabilmente lo avrete già visto, ma vale sempre la pena di rivederlo.

Uno dei primissimi kolossal, ambientato all'epoca della Guerra civile americana, fu tra i film senza sonoro che incassarono di più al botteghino. Lo si ricorda per le innovazioni tecnologiche che Griffith sperimentò qui e che presero poi piede nell'industria cinematografica. Oggi è controverso per le scene del Ku Klux Klan, ma dal punto di vista artistico non lo si può mettere in discussione.

Il mio professore di Storia del cinema all'USI soleva ripetere che Paolo Villaggio era stato la rovina de "La corazzata Potëmkin" in Italia. In effetti, è quasi impossibile nominare il capolavoro di Ėjzenštejn senza aggiungere che «è una ca...a pazzesca!». Voi provate a guardarlo senza pregiudizi, e vi troverete di fronte a un film potentissimo, che parla di eventi più che drammatici e che si colloca tra le più grandi opere artistiche del Novecento.

Uno dei più grandi horror di tutti i tempi. È liberamente ispirato a "Dracula" di Bram Stoker e, per questioni di diritti, ha rischiato di essere perduto per sempre. Per fortuna qualche copia restò in circolazione e oggi il capolavoro di Murnau può essere ammirato da tutti.

L'opera più ambiziosa di Buster Keaton: il grande comico scrisse questa epopea di un soldato a bordo di una locomotiva ai tempi della Guerra civile americana mixando comicità, film bellico e avventura. Il risultato è grandioso, potete giudicarlo voi stessi.

Questo adattamento cinematografico del romanzo di Robert Louis Stevenson non è probabilmente il migliore mai fatto a Hollywood, ma ha qualcosa che i film successivi non hanno: John Barrymore. Il grandissimo attore (per alcuni critici il più grande di sempre) compie la trasformazione dallo scienziato Jekyll al suo alter ego malvagio Hyde senza ricorso a trucchi ed effetti speciali, solo con la forza della mimica facciale e dei gesti. Una scena che è nella storia del cinema.

Gemma dell'Espressionismo tedesco, si fonda sulla sottile distinzione tra realtà e allucinazione e sul tema del doppio. La scenografia proietta lo spettatore in un universo irreale. Insomma, merita di essere visto anche dopo un secolo.

Super classico del genere di avventura, sarà anche stato superato dai remake successivi per l'accuratezza e la spettacolarità degli effetti speciali. Ma se considerate che si tratta di un film del 1933... La scena di King Kong in cima all'Empire State Building è tra le più iconiche della storia del cinema.

Thriller post-Seconda guerra mondiale, è famoso anche (ma non solo) per il lunghissimo bacio tra Cary Grant e Ingrid Bergman, finito nel Guinness dei Primati. Fu uno strepitoso successo all'epoca e la critica lo mette tra i più grandi film di tutti i tempi). 

Chiunque abbia visto il bellissimo "Ed Wood" di Tim Burton sa di cosa si tratta: il film del regista americano è un affettuoso omaggio al genio visionario ma naif di Wood, che nel 1959 realizza il film di fantascienza più sgangherato di sempre. Furono i critici Harry Medved e Randy Dreyfuss a definirlo «il peggior film di tutti i tempi»: era il 1978 e Wood era appena morto. Fu anche questo un modo per tributargli un riconoscimento, senza il quale quest'ottantina di minuti non sarebbe divenuta un cult e non sarebbe entrata prepotentemente nella cultura pop.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
26 min
Ambra Angiolini: «Ecco perché mi sono innamorata di Allegri»
L’attrice ha parlato delle fondamenta del rapporto col compagno ed ex-tecnico della Juventus
STATI UNITI
4 ore
«Io sono così, è solo che non mi avevate mai visto prima»
Billie Eilish ha parlato a 360 gradi del suo 2020, tra musica e vita personale
CANTONE
7 ore
Sinplus, il ritorno con un nuovo EP: «Questa è la musica che ci piace di più»
“It's Not About Being Good” è un ritorno a tutto rock per i fratelli locarnesi Ivan e Gabriel Broggini
SVEZIA
19 ore
Spotify hackerato: presa di mira anche Dua Lipa
I profili di alcuni artisti sono stati invasi da messaggi pro Trump e pro Taylor Swift.
SVIZZERA
21 ore
"Prix d'honneur" a Frank Braun: «La cultura cinematografica svizzera gli deve molto»
Gestore di sale e regista, sarà premiato in occasione delle 56esime Giornate cinematografiche di Soletta.
VIDEO
STATI UNITI / EGITTO
1 gior
Scarlett Johansson: «Rilasciate immediatamente Patrick Zaki»
In un video, l'attrice americana denuncia la vicenda del ricercatore e studente dell'Università di Bologna.
STATI UNITI
1 gior
Niente Zoom, la notte degli Oscar sarà dal vivo
L'Academy lo ha annunciato alla rivista Variety
FOTO
STREAMING
1 gior
Natale ricco sotto l'albero di Netflix & co.
Cosa guarderemo a dicembre? Una lista delle principali uscite sulle piattaforme streaming
STATI UNITI
1 gior
Ellen Page: «Sono trans. Chiamatemi Elliot»
Sei anni fa aveva annunciato di essere omosessuale
ITALIA
1 gior
Belen, dal fratello una frecciata a Stefano De Martino
Il commento di Jeremias a una foto della sorella su Instagram non passa inosservato ai fan (e non solo)
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile