Twitter/Uxiaabc
+ 4
SPAGNA
19.07.19 - 11:000

Laghi paradisiaci? Macché, altamente tossici

Gli instagrammer sfidano le acque contaminate per gli scatti più suggestivi. Le autorità mettono tutti in guardia

LA CORUNA - Negli ultimi giorni ha fatto il giro della rete la notizia che il lago definito dagli instagrammer - per il suo aspetto tropicale - “Maldive di Novosibirsk”, in Siberia, in realtà è una discarica di cenere della centrale elettrica della regione. 

L’Azienda Elettrica Siberiana (SGK), che gestisce l’impianto, ha messo nuovamente in guardia la popolazione: «Non è consigliabile toccare l’acqua, potrebbe causare allergie». 

A questo annuncio ne è seguito un altro, giunto un po’ più da sud: anche il paradisiaco Monte Neme, in Galizia, è un bacino altamente contaminato.

Il lago spagnolo è soprannominato da molti “Chernobyl galiziana” eppure anche in questo caso molti sprovveduti vi si recano per scattare suggestivi scatti, passando vicino a scarti di metalli pesanti come il tungsteno e il piombo.

Chi ha provato a immergersi ha avuto problemi di irritazione agli occhi e alla pelle.

Twitter
Guarda tutte le 8 immagini
1 mese fa Il lago siberiano tanto amato dagli utenti di Instagram è tossico
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile