Apple.com
STATI UNITI
18.03.19 - 15:230

Apple anticipa tutti e presenta i nuovi iPad Air e iPad Mini

Erano attesi per settimana prossima in occasione dell’evento del prossimo 25 marzo, ma Apple ha deciso di anticipare

CUPERTINO - Erano attesi per settimana prossima in occasione dell’evento del prossimo 25 marzo, ma Apple ha deciso di anticipare tutti lanciando poche ore fa due delle novità anticipate nelle settimane scorse: un nuovo iPad Air e un nuovo iPad Mini.

Il nuovo iPad Air ha oggi uno schermo più grande da 10,5 pollici di diagonale, leggermente più grande rispetto alla generazione precedente che si era fermata a 9.7 pollici (ancora disponibile nel negozio online) con tecnologia True Tone. Al centro del dispositivo si trova un processore A12 Bionic con Neural Engine, lo stesso processore inserito negli attuali iPhone XS. Il nuovo iPad Air può quindi attingere all’apprendimento automatico, più noto come Machine learning. Rispetto alla linea Pro i modelli Air mantengono alcune caratteristiche iconiche e legate al passato come, per esempio, la porta jack per le cuffie, il tasto home (con relativo sensore TouchID per leggere le impronte) nella parte bassa della cornice o l’Apple Pencil di prima generazione (per intenderci quello che si carica inserendolo nella porta lightning sulla parte bassa della cornice e non quello che si carica per induzione una volta appoggiato alla cornice dell’iPad). Con i nuovi iPad Air Apple infittisce il settore cercando di posizionarsi a metà strada tra i modelli di d’entrata della linea iPad, quelli con schermo da 9.7 pollici e processore A10 Fusion, e la linea Pro decisamente più performante (e anche molto più cara). In questo modo sembra colmata quella lacuna di potenza e prestazioni, o presunta tale, prima esistente. Prima di spingerci oltre nei commenti e giudizi preferiamo però aspettare di testare con mano i nuovi iPad Air.

Per quanto concerne i prezzi si va da 579.- CHF per 64 GB di memoria e connettività Wi-Fi, fino a 905.- CHF per il modello con 256 GB di memoria e connettività cellulare.

Nella versione Mini gli iPad non vedevano un rinnovamento da molto tempo, al punto che, vista la comparsa anche dei nuovi iPhone XS Max, si cominciava a sospettare che l’intenzione fosse quella di interrompere la linea. Così non è e, inevitabilmente, rispetto al passato la quinta generazione compie un notevole balzo in avanti. Nelle dimensioni ridotte il nuovo iPad Mini nasconde, infatti, un hardware da primo della classe. Anche in questo caso il processore è l’A12 Bionic Neural Engine e anche in questo caso lo schermo Retina, da 7.9 pollici è dotato di tecnologia True Tone. Adesso anche l’iPad Mini potrà ora sfruttare l’Apple Pencil di prima generazione e il tasto Home è dotato di sensore per leggere le impronte digitali. Entrambi i modelli presentano due nuove fotocamere: una posteriore da 8 MP ed una frontale in HD da 7 MP. Anche in questo caso dovremo attendere la possibilità di testarlo con mano per spingerci in ulteriori commenti sulle reali prestazioni del dispositivo. A differenza del modello Air non sembrerebbe però che Apple stia pensando ad una cover con tastiera inclusa per questo modello Mini.

Non tanto mini i prezzi dato che si parte da 449.- per il modello con 64GB di memoria e connettività Wi-fi e ben 775.- CHF per il modello con 256GB di memoria e connettività cellulare. Ricordiamo infatti che l’iPad con schermo da 9.7 pollici presentato lo scorso anno, e tutt’ora in vendita, nella pezzatura di memoria inferiore (32 GB) è in vendita a 379.- CHF.

Apple.com
Apple.com
Apple.com
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
Manuel de Oliveira 1 mese fa su fb
Anticipa chi? 😆
Marco Bitonti 1 mese fa su fb
Alessandro Zumstein
Raffaele Balacco 1 mese fa su fb
Dopo così tanti anni che ci sono, non sono ancora riuscito a capire il perché dei tablet. Non ne vedo proprio l'utilità. In mobilità o per guardare una cosa veloce: smartphone, per tutto il resto portatile o meglio ancora desktop. Ovviamente Android/Windows.
Lino Bigo 1 mese fa su fb
Raffaele Balacco il tablet lo usi a casa, per controllare luci/tapparelle, per far partire un film dal pc nell altra stanza alla tv in sala, per leggere articoli senza spaccarsi la vista o dover zoommare, io se devo fare lavori al pc per esempio, ma voglio stare in sala con la famiglia uso il tablet e Teamwiever, comodissimo.
Tropic Thunder 1 mese fa su fb
Il fatto tu non ne abbia bisogno non significa che sia inutile. I tablet soprattutto in ambito professionale sono un ottimo strumento per il monitoraggio e la gestione software di macchine o altro in remoto.
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Io lo uso per iptv, mia moglie per le ricette.
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Raffaele Balacco ho creato il gruppo Android Ticino se ti vuoi iscrivere
Dem Borgna 1 mese fa su fb
I tablet sono pure molto comodi anche per gli studenti, ma il livello di innovazione direi dei Apple ha perso il treno. Ho un iPad mini 1, del 2013, e per le cose di scuola va ancora benissimo. Quello nuovo sarebbe forse più veloce, e con il pencil più comodo, ma per aprire PDF, foto, video, libri sarebbe una spesa inutile.
Raffaele Balacco 1 mese fa su fb
Ho parlato di mia esperienza personale, come detto sopra, non ne capisco il senso avendo già smartphone e portatile + desktop, non che sia inutile in assoluto, anche se per me lo è non significa che lo sia per tutti voi, se no non ne avrebbero venduti così tanti, come fermacarte è un po' costoso...
Sono Bravo 1 mese fa su fb
E chi se ne frega! Ahhahahaha mai e poi mai comprerò un Apple! Qualità prezzo 1/100
Tropic Thunder 1 mese fa su fb
Argomenta...
Raphael 1 mese fa su fb
Tropic Thunder ultimamente sono veramente deluso da apple, sono sempre stato utente dall’iphone 4. A dicembre ho mandato l’iPhone di mia madre per la sostituzione della batteria, c’era l’azione a 29.- chf Il telefono esternamente era nuovo. Mi è tornato con un’ammaccatura sulla parte posteriore, ho contattato il servizio clienti e mi hanno chiesto di rinviarlo. Dopo quasi due settimane senza telefono mi arriva il telefono sostitutivo, loro mi hanno assicurato che non si trattava di un ricondizionato... mi sono detto ok sarà nuovo e senza problemi, l’altro giorno mia madre fa un video ma c’è un difetto al microfono e non registra i suoni ma solo fruscii, ho contattato il suporto clienti ancora una volta, inviato il telefono e oggi mi arriva una mail che non sono riusciti a riprodurre il problema e il telefono ritorna così come l’ho inviato... ho chiamato oggi il servizio clienti e mi dicono di portarlo alla mobilezone in via pretorio a Lugano quando arriva. Mi viene voglia di mandare tutti a farsi benedire... cioè tre mesi con sto telefono in ballo, per una semplice sostituzione della batteria... che cavolo!
Raphael 1 mese fa su fb
Sono Bravo mi sto quasi convincendo pure io... leggi il mio commento sopra...
Sono Bravo 1 mese fa su fb
Raphael l'ho scritto apertamente...mi dispiace per te, ma sono solo soldi buttati..per non parlare dell'account per avere un natel o computer!!! vi immaginate tutte le spie che ci sono? i cloud soprattutto!!! chissà chi li utilizza e chi vede tutto!
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Sono Bravo Android tutta la vita, sul cellulare, tablet, tv e se potessi anche pc
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report