keystone
MONDO VIRTUALE
13.01.18 - 09:400

Su Twitter i segni del disturbo bipolare, possibile la diagnosi

Con l'aiuto dell'intelligenza artificiale si possono vedere i segni della malattia anni prima della diagnosi

PECHINO - Il disturbo bipolare, patologia in cui si alternano episodi di euforia a momenti di grande depressione, può essere scovato precocemente analizzando i post su Twitter.

Lo afferma uno studio della National Tsing Hua University di Taiwan pubblicato sul sito arXiv, secondo cui con l'aiuto dell'intelligenza artificiale si possono vedere i segni della malattia anni prima della diagnosi.

L'inizio del disturbo bipolare, sottolineano gli autori, è caratterizzato da sintomi come l'eccessiva loquacità, i problemi del sonno e i rapidi cambiamenti dell'umore, e molti pazienti condividono sui social la loro condizione, compresa la diagnosi. Per verificare se era possibile cogliere i segni premonitori i ricercatori hanno analizzato 10 mila tweet dal 2006 al 2016 di più di 400 persone che avevano avuto una diagnosi di disturbo bipolare, confrontandoli con altri 400 presi a caso e usati come gruppo di controllo.

Il team ha analizzato il contenuto, la frequenza e l'orario dei post, studiando anche la variazione delle caratteristiche nel tempo, "insegnando" infine ad un algoritmo ad effettuare l'analisi e a distinguere tra persone con i sintomi e individui sani. Il metodo, concludono gli autori, può individuare il 90% dei pazienti con fino a un anno di anticipo rispetto alla diagnosi.

«I tweet di una persona che soffre di disturbo bipolare possono fornire molte informazioni sullo stato mentale - conclude l'articolo -. Queste persone stanno inconsciamente fornendo un set di dati che possono essere usati per ottenere informazioni».

Commenti
 
miba 1 anno fa su tio
Vedi Donald Trump
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
STATI UNITI
1 ora

È il giorno delle nozze di Jennifer Lawrence

L'attrice sposa il gallerista Cooke Maroney

STATI UNITI
4 ore

Che botta Lady Gaga: balla con un fan e cade dal palco

Tra lo stupore del pubblico presente al suo concerto di Las Vegas, la popstar è subito tornata a cantare. «Va tutto bene. L'unica cosa che non va è che abbiamo bisogno di una scala»

STATI UNITI
17 ore

Justin Bieber: «Non ce l'ho con Taylor Swift»

I due si sono scambiati accuse reciproche nei mesi scorsi, quando lei ha iniziato una crociata pubblica contro Scooter Braun

REGNO UNITO
20 ore

Harry e la morte della mamma Lady Diana: «Ogni volta che sento un click...»

Il Principe Harry sta seguendo le orme della madre, che quando era in vita si era molto battuta contro le mine antiuomo e per i malati di HIV

VOTO
CANTONE
21 ore

“Tocca a noi”, un rap per giovani e voto

L'invocazione-appello in musica del 23enne Massimiliano Di Paolo

VIDEO
CANTONE
1 gior

Ammirate l’iPhone 11 Pro, scegliete l’iPhone 11

Li abbiamo testati entrambi e, ancora una volta, la mela più gustosa è la meno cara

CANTONE
1 gior

«Con le donne sono sia dolce sia seduttore»

Fenomeno latino della Svizzera, Loco Escrito ha presentato il suo nuovo singolo "María" anche in Ticino. Lo abbiamo incontrato

ITALIA
1 gior

Benjamin Mascolo parla del triangolo amoroso con Bella e un'altra ragazza: «Nessun problema»

Il cantante del due 'Benji e Fede' sa infatti da tempo che la sua dolce metà è bisessuale e questo non gli crea difficoltà

STATI UNITI
1 gior

Entro una settimana Nicki Minaj si sposa

La rapper e il manager Kenneth Petty hanno ottenuto la licenza di matrimonio lo scorso luglio, ma i due stanno aspettando che il loro pastore preferito sia libero

ITALIA
1 gior

Emma e un importante 25 ottobre: «Sono la ragazza più felice del mondo»

La cantante si regalerà un compleanno all'Arena di Verona per festeggiare i suoi primi dieci anni di carriera e l'uscita del nuovo album "Fortuna"

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile