SUPSI
27.11.18 - 07:000

La sharing economy al servizio degli utenti

Intervista a Fiorenzo Comini, fondatore di Jumparu, realtà che sta crescendo all’interno dello Startup Garage, un progetto promosso dal Dipartimento tecnologie innovative della SUPSI

 

Chi sei?

Mi chiamo Fiorenzo Comini, sono nato a Lugano e ho 24 anni. Ho terminato da poco il Bachelor in Economia aziendale presso la SUPSI.

Sei tra gli ideatori del progetto Jumparu. Di cosa si tratta?

È un'applicazione che permette a chiunque di spedire oggetti a basso prezzo, velocemente, in modo sociale e sicuro, sfruttando i tragitti delle persone (siano esse a piedi, in macchina, in treno o altri trasporti). Attraverso l’app è possibile richiedere supporto per il trasporto di un determinato oggetto in un dato momento.

Da chi è composto il team di progetto?

Da quattro studenti SUPSI, due in Economia aziendale e due in Ingegneria informatica. È interessante il fatto che proveniamo da dipartimenti diversi e siamo entrati in contatto grazie alla SUPSI e, in particolare, ad un corso interdisciplinare.

Cos’è lo Startup Garage? Puoi raccontarci la tua esperienza?

Lo Startup Garage è un progetto ideato dal Dipartimento tecnologie innovative della SUPSI per gli studenti. Uno spazio di co-working dove è possibile lavorare per sviluppare progetti. Cercavo da tempo qualcosa che mi permettesse di dare una spinta alla mia idea. Startup Garage mi ha dato motivazione, maggior concretezza e consulenza pratica.

Come procede lo sviluppo dell’idea?

La versione beta dell’applicazione è quasi terminata e il business plan è pronto. La nostra idea è stata selezionata tra le semifinaliste di Boldbrain, programma di accelerazione rivolto a startup early stage. Ora vorremmo cominciare a stringere delle partnership a livello locale per testare il progetto e migliorare il servizio.

TOP NEWS Supsi
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile