Fotolia
LUGANO
11.12.17 - 07:000

La Cassa Malati dovrebbe pagarmi le vacanze

La depressione stagionale esiste. Con lampade apposite e un sostegno psicologico si può ridurre i sintomi

 

Dopo anni di sofferenza, Giovanna ha capito che le sue depressioni annuali iniziano a dicembre e cessano in aprile. Credeva fosse in relazione con la Festa dei morti o col Natale, quando tornano i ricordi tristi dell’infanzia, segnata da molti lutti. Ora però ha capito che è legato alle stagioni, che è una depressione ad andamento stagionale. Durante l’inverno perde la voglia di vivere, diventa disinteressata e trascurata, sia in famiglia che sul lavoro, e si sveglia di cattivo umore, irritabile. Dorme molto e si abbuffa la sera e di notte: soprattutto carboidrati; arriva a prendere anche 15 kg che poi perde in primavera, anche senza dieta. Con la bella stagione diventa invece attiva, fa sport ed è allegra. È talmente spesso al sole che si abbronza ancora prima di andare in vacanze: al mare; nello stesso luogo, da molti anni.

Le depressioni stagionali compaiono soprattutto in autunno e in primavera. Hanno una tendenza ciclica regolare prevedibile ma possono essere modulate da eventi personali che le possono ritardare o anticipare e aggravarle. La psicoterapia può permettere di riconoscere i primissimi sintomi e prevenire la gravità dell’episodio depressivo, riducendone di molto la durata. Fra le cure, oggi si usa la fototerapia, ovvero l’esposizione a una fonte luminosa che riproduce la luce solare.

Giovanna credeva che le sue vacanze le servissero a “ricaricare le batterie”. Adesso che ha capito che la sua depressione è legata alla fotosensibilità, ha deciso però di prendersi più tempo per stare più spesso all’aperto nelle belle giornate invernali. Inoltre fa una seduta di “lampade” tutti i giorni. E i risultati si vedono.

Articolo di: Michele Mattia, FMH in psichiatria e psicoterapia, e Roberto Ballerini, psicologo specializzato in psicoterapia FSP

TOP NEWS Storie di ossessioni
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report