PROGETTO GORILLA
22.11.17 - 07:000
Aggiornamento : 16.01.18 - 16:07

Parkour: fuga urbana sportiva

Ricetta di stagione: crema speziata

Da anni ormai il parkour è sulla bocca di tutti e a livello mediatico pullulano immagini e filmati dei traceur – così vengono chiamati gli atleti che praticano il parkour – che superano ostacoli inseriti nell’architettura urbana. Questa pratica, nata nella periferia di Parigi e che affonda le sue radici nella guerra d’Indocina, è ormai diventata un vero e proprio sport. Il parkour è l’arte di spostarsi rapidamente nell'ambiente urbano sfruttando ostacoli naturali o architettonici con l'obiettivo di fuggire da pseudo-pericoli. Non ci si può però improvvisare maestri della fuga urbana, è fondamentale informarsi, prepararsi e allenarsi. Proprio per questo motivo GORILLA - in collaborazione con ParkourONE Academy e mobilesport.ch - lancia un nuovo progetto per permettere ai giovani d'avvicinarsi in maniera corretta e sicura a questa nuova disciplina sportiva. Anche gli insegnanti, grazie ad un fascicolo informativo, potranno introdurre e affrontare il parkour nelle loro lezioni di attività fisica, coinvolgendo così in maniera frizzante i ragazzi. Per saperne di più gorilla.ch/it/parkour

-----------------------------------

Trust: i principi del parkour

La diffusione della filosofia e il rispetto di questi valori rappresentano un punto centrale nell’insegnamento del parkour. La mano definisce e simboleggia i valori principali. 

  • Nessuna competizione (pollice)
  • Prudenza (indice)
  • Rispetto (medio)
  • Fiducia (anulare)
  • Modestia (mignolo)
  • Coraggio (pugno)

------------------------------------

Ricetta: Crema speziata 

Ingredienti per 2 persone

  • 400g di zucca a cubetti
  • 1 pezzetto di zenzero a rondelle
  • 5dl di brodo vegetale
  • 150 di formaggio fresco
  • 1 ciuffetto di coriandolo
  • Pepe qb 
  • 1 manciata di crostini di pane
  • 1 cucchiaino di semi misti


Preparazione 

Cuocere la zucca e lo zenzero nel brodo vegetale, quando la consistenza sarà bella morbida, aggiungere le foglie di coriandolo (tenere qualche foglia per decorazione) e frullare il tutto in purea.

Aggiungere il formaggio fresco e il pepe e cuocere per alcuni minuti.

Servire in scodelle e decorare con i crostini di pane, i semi e le foglie di coriandolo restanti.

Gustare con una michetta di pane integrale. 

Articolo di Laura Vaccarino, di Progetto Gorilla
 

 

Guarda le 2 immagini
TOP NEWS Progetto Gorilla
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile