Fotolia
PROGETTO GORILLA
13.01.16 - 06:000

Salute, ecco come non far fallire i buoni propositi

Ricetta: Insalata invernale di quinoa

 

Con l’inizio del nuovo anno molto spesso ci prefiggiamo nuovi obiettivi e buoni propositi per migliorare il nostro stato psico-fisico. Il 1° di gennaio è visto come un nuovo punto di partenze, dove ci si lascia alle spalle il vecchio e ci si apre verso le novità. I buoni propositi più gettonati sono quelli legati al cambiamento di stile alimentare e motorio, infatti, spesso ci si ripromette di mangiare più sano e di muoversi di più.

Molto spesso però gli obiettivi e i cambiamenti che ci prefiggiamo sono poco realistici e ardui da raggiungere o da mettere in pratica a lungo termine.  Quando si decide di cambiare le proprie abitudini alimentari e di movimento bisogna tenere in considerazione i punti seguenti:prefiggersi degli obiettivi semplici e pratici, ad esempio aumentare il consumo di verdura, pianificando ad ogni pasto un’insalata o della verdura cotta; prefiggersi un massimo di uno o due obiettivi alla volta, ad esempio uno legato all’alimentazione (vedi il punto precedente) e un legato al movimento, per esempio percorrere parte del tragitto casa – scuola/lavoro con un mezzo non motorizzato (ad esempio in bici, con lo skate o a piedi); prefiggersi dei nuovi obiettivi solo quando i precedenti obiettivi sono stati raggiunti e la loro messa in pratica è consolidata nel proprio quotidiano. Per il raggiungimento dei propri obiettivi bisogna ricorrere a delle strategie che ben si adattano alla propria quotidianità e soprattutto che portano piacere e divertimento: se non mi piace la bici, non mi prefiggo l’obiettivo di fare il tragitto casa-scuola in bici perché sarà un fallimento garantito!

Infine, se non si è raggiunto l’obiettivo prescelto, non bisogna scoraggiarsi, ma piuttosto soffermarsi un momento a riflettere sul perché, a volte la soluzione è banale.

Per qualche idea di buoni propositi alimentari e di movimento divertenti e facilmente raggiungibili, consulta il sito www.gorilla.ch. Anche nel 2016 GORILLA sarà al vostro fianco con curiosità e novità sul mondo dell’alimentazione e del movimento! Buon anno a tutti pieno di Uga Uga!


Ricetta: Insalata invernale di quinoa

  • 120g di quinoa
  • 1 arancia
  • ½ avocado
  • 1 piccola barbabietola cotta
  • 1 piccola cipolla
  • 80 grammi di formaggio di capra tagliato a cubetti
  • 1 cucchiaino d’olio d’oliva
  • un pizzico di sale
  • spezie a scelta qb

Preparazione: 

  • Versare la quinoa in un colino e sciacquarla bene
  • Cuocere la quinoa con il doppio del suo volume d’acqua bollente in una pentola a fuoco lento. Lasciare sobbollire fino a quando l’acqua sarà completamente assorbita
  • Tagliare la verdura, l’arancia e l’avocado sbucciati a piccoli pezzetti
  • Scolare la quinoa e aggiungerci frutta e verdura
  • Condire con olio, sale, spezie e formaggio
TOP NEWS Progetto Gorilla
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report