Fotolia
PROGETTO GORILLA
06.05.15 - 08:000

A tutto smoothie

Buoni e rinfrescanti, attenzione però agli ingredienti

 

Lo smoothie è un frullato tipico americano che sempre più sta conquistando il pubblico europeo. Gli smoothie più classici sono dei frullati preparati con uno o più frutti, possono però essere realizzati anche con verdure, erbe aromatiche e spezie. Le possibili varianti sono infinite e la regola per la preparazione è semplicemente dare sfogo alla propria fantasia con gli ingredienti che si hanno a casa. Per la loro preparazione occorrono pochissimi minuti e un frullatore. In base alla consistenza e all’apporto energetico che si vuole ottenere, allo smoothie di base si possono aggiungere:

  • dello yoghurt o del gelato per renderli più cremosi e consistenti
  • del latte per renderli più nutritivi, ma non troppo pensati
  • dell’acqua o dei cubetti di ghiaccio per renderli più freschi e liquidi, mantenendo la leggerezza

Gli smoothie in estate sono una buona alternativa rinfrescante e più leggera a gelati, bevande zuccherate o granatine. Un bicchiere di smoothie di base (senza aggiunta di latticini o gelato) può rimpiazzare una porzione di frutta/verdura giornaliera. Attenzione però a certi smoothie in commercio pronti al consumo o acquistabili al Take Away, perché spesso, per renderli più appetitosi, sono arricchiti di zucchero, aumentando così il loro apporto calorico e trasformando lo smoothie in una bevanda zuccherata.

TOP NEWS Progetto Gorilla
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report