PROGETTIAMO.CH
27.07.17 - 07:000
Aggiornamento : 11:02

Ai mondiali di Hip Hop a Phoenix per rappresentare la Svizzera

La Beat’em up, crew di ragazzi ticinesi, in pochi mesi ha già raggiunto ottimi risultati e ora parteciperà alla massima competizione di ballo Hip Hop

Si fanno chiamare Beat’em up e sono un gruppo (in gergo “crew”) di 7 ragazzi e ragazze tra i 14 e i 15 anni d’età che ballano al ritmo della musica Hip Hop e lo fanno benissimo. Tanto bene da essersi aggiudicati la qualificazione ai campionati mondiali di Hip Hop, che si terranno negli Stati Uniti, a Phoenix Arizona, dal 7 al 12 agosto. La qualificazione arriva a seguito di un meritato secondo posto ai campionati svizzeri di hip hop, dove la Beat’em up crew ha sbaragliato la concorrenza, rimanendo dietro soltanto a un’altra “crew” che può però vantare già 10 anni di esperienza alle spalle.
Il risultato è ancora più sorprendente e incoraggiante se si tiene conto che la Beat’em up è nata soltanto a settembre 2016, da un’intuizione di Paola Pifferini, responsabile dell’Associazione Free Beat Dance Studio di Lugano, scuola dove i ragazzi si allenano. In poco meno di 6 mesi i ragazzi sono stati in grado di aggiudicarsi il secondo posto ai campionati svizzeri di Hip Hop (che si sono tenuti a febbraio 2017), qualificandosi anche alle semifinali di un altro importante evento Hip Hop, l’ MC Contest di Riccione. Ma merito degli ottimi risultati non è soltanto il talento dei ragazzi e l’incredibile amalgama che fin da subito si è instaurata nel gruppo, ma anche e soprattutto le molte ore di serio impegno che i ragazzi, accompagnati dagli insegnanti della Free Beat Dance Studio, mettono nei loro allenamenti. Da due allenamenti settimanali si è passati a quattro, spesso anche con altri allenamenti “extra” nel fine settimana, voluti proprio per volontà dei ragazzi che mirano a migliorarsi ulteriormente e soprattutto divertirsi insieme.
La Beat’em up è nata da un progetto pilota dell’Associazione Free Beat Dance Studio di Lugano, un collettivo di insegnanti e non, che mira a diffondere la cultura della danza nel mondo giovanile, un luogo di creazione, crescita e danza, in cui cultura e passione si fondono insieme.

Nelle parole dei ragazzi della Beat’em up, Kyra, Anna, Katarina, Dalia, Nicolò, Anna e Augusta, il ballo Hip Hop è libertà di espressione e movimento, la Beat’em up crew una seconda famiglia. La possibilità di partecipare ai mondiali rappresenta un’esperienza di crescita che permetterebbe di dare il massimo, accrescere le proprie conoscenze e incontrare nuove persone, grazie anche ai numerosi workshop che fanno da contorno alla manifestazione. Per raccogliere i fondi necessari alla partecipazione ai mondiali di Hip Hop è stata lanciata una campagna di raccolta fondi su Progettiamo.ch: è possibile sostenere i ragazzi della Beat’em up Crew cliccando qui.

TOP NEWS Progettiamo.ch
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile