Fotolia
PRO JUVENTUTE
31.05.18 - 07:000

Che relazione c'è tra cultura e educazione?

In questi giorni si sta svolgendo l'Ascona music festival. Parte del ricavato andrà ad iniziative educative

 

Qual è la relazione tra la cultura e l'educazione? La domanda è enorme e si presenta in mille modi, in ogni momento. Partiamo dal presupposto – forse anche condiviso – che la cultura è il modo con cui ci si rapporta al mondo così come un mezzo per entrare in relazione con esso.
Ecco allora che l'educazione – proprio perché non c'è atto che non sia educativo – è di per sé anche un atto culturale nel senso più ampio e nobile del termine. Attraverso l'educazione io posso fare cultura: della cura, dell'accoglienza, della conoscenza, della pazienza, dell'intelligenza, della relazione e di mille altre cose ancora.

Prendiamo ad esempio la musica: il ritmo, l'equilibrio, il timbro, le pause, i silenzi e molto altro ancora; non sono forse questi elementi i quali, traslati in ambito educativo, assumono una valenza fondamentale? Certamente.

Qualche settimana fa l'Ascona music festival che in queste settimane si svolge ad Ascona presso gli spazi del Collegio Papio (www.asconamusicfestival.com) ha dato avvio ad una serie di concerti, una parte del beneficio dei quali verrà devoluto ad iniziative educative a favore di bambini rimasti orfani di uno o di entrambi i genitori, progetti pensati e promossi da Pro Juventute Svizzera. La necessità che questi bambini hanno - in condizioni di crescita non sempre ottimali -; bisogno che è anche quello di poter maturare esperienze significative e cariche di senso per lo sviluppo di un sano, solido ed equilibrato profilo di personalità, ha indotto i responsabili dell'Ascona music festival a sposare la causa educativa. E a questo proposito si vuole anche chiamare il pubblico ad assumersi le proprie responsabilità poiché ogni biglietto acquistato collima con un atto di generosità che a sua volta prende forma in un'occasione di attività educativa per questi bambini. Per la cultura essere generosi non è sempre facile; tutto ciò deve avere un senso. Per l'Ascona music festival questo fatto è ora una splendida realtà.

Articolo di Ilario Lodi, Responsabile Pro Juventute Svizzera italiana

TOP NEWS Pro Juventute
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report