Fotolia
PRO JUVENTUTE
18.01.18 - 07:000

Educare i giovani all'uso consapevole di internet

L'educazione, che troppo frequentemente viene buttata fuori dalla porta a beneficio dell'istruzione, rientra non dalla finestra ma dal portone principale

 

Prima o poi qualcosa si scopre… È davvero impossibile, o davvero molto molto difficile passare inosservati se si usa il web. La notizia del fatto che i responsabili della diffusione di fotografie inopportune attraverso Dropbox è fresca fresca. I commenti si sprecano, la rete si scatena: dalla sufficienza con cui una o più ragazzine hanno scattato dei selfie, all'inopportuno uso che ne hanno fatto i destinatari, all'assenza dei genitori, alla società e via dicendo.

Diciamo prima di tutto che i buoi non sono fuori dalla stalla e che i ragazzi (tutti) devono essere accompagnati nell'esperienza della crescita, forse anche prendendoli per mano, senza però sostituirsi a loro nello sviluppo di esperienze significative, in quella delicata fase della vita che è l'adolescenza. In secondo luogo ripetiamolo mille e mille volte: dal web non scompare nulla… ma proprio nulla.
Ecco allora che prima di lanciarmi in esperienze che sembrano un nonnulla, frutto magari di una non ben ragionata azione (di botto, senza riflettere) val la pena invece di pensare. Ma questa importante pratica ai ragazzi va insegnata, e a farlo dobbiamo essere noi adulti (e sapere bene che cosa significa pensare è responsabilità di noi adulti in primis). In terzo luogo, non fare di ogni erba un fascio: il web è uno strumento potentissimo, e per questo bisogna – anche qui – educare i ragazzi ad un suo uso consapevole ed equilibrato. Ci risiamo: l'educazione che troppo frequentemente viene buttata fuori dalla porta a beneficio dell'istruzione; l'educazione – dicevo – ecco che rientra non dalla finestra ma dal portone principale. E qui, per noi adulti, si presenta un'occasione fenomenale per dare un senso complementare a quello che già diamo alle nostre singolari esperienze.

Articolo di Ilario Lodi, Responsabile Pro Juventute Svizzera italiana

TOP NEWS Pro Juventute
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report