ENERGY CHALLENGE
21.08.18 - 00:000

Assumere delle responsabilità - ridurre le emissioni

Nel confronto europeo la Svizzera dispone del parco veicoli a maggiore emissioni. E AXA detiene la più elevata quota di mercato tra gli assicuratori di veicoli a motore in Svizzera.

 

«In Svizzera circa il 5% delle emissioni di CO2 è riconducibile ad auto assicurate presso AXA. In questo settore il potenziale di risparmio di CO2 è pertanto enorme», afferma Thomas Hügli, responsabile sostenibilità presso AXA. Per lui il CheckEnergeticaAuto è l’esempio ideale di come aspetti ambientali e temi socialmente rilevanti si possano integrare in processi assicurativi esistenti, nella fattispecie nel processo di gestione sinistri. I clienti traggono un doppio vantaggio dal CheckEnergeticaAuto: risparmiamo benzina o diesel e quindi denaro sonante. Contemporaneamente si fornisce un contributo all’ambiente grazie alle emissioni ridotte di CO2. I clienti vengono sensibilizzati all’efficienza energetica e alla tutela ambientale, che sono tra gli obiettivi principali dell’Energy Challenge. Nel 2018 l’assicurazione vuole effettuare circa 10'000 CheckEnergeticaAuto.

Avviare cambiamenti positivi nella società

«Per un’assicurazione i temi del clima e dell’energia sono cruciali. Anche in Svizzera il cambiamento climatico risultante dall’utilizzo di carbone, petrolio e gas provocherà eventi meteorologici sempre più intensi e frequenti e, con essi, maggiori danni. Urge pertanto prendere provvedimenti» afferma Hügli in merito all’impegno di AXA. Egli è convinto che, sul fronte sociale come su quello ecologico, AXA possa promuovere potenziali e cambiamenti positivi senza per questo perdere di vista i suoi obiettivi operativi. «Molti dei nostri circa due milioni di clienti in Svizzera desiderano sempre più spesso offerte che, oltre a garantire una copertura assicurativa, consentano di prestare facilmente un contributo ad ambiente e società» spiega Hügli.

 

Cos'è  il CheckEnergeticaAuto?

Il CheckEnergeticaAuto aiuta i clienti AXA a risparmiare energia e tutelare l’ambiente. Qualora la carrozzeria di un’auto subisca un danno assicurato, le aziende certificate partner di AXA controllano una serie di fattori rilevanti dal punto di vista energetico, ad es. pneumatici e carico. Diviene così possibile consumare annualmente fino al 20% in meno, il che equivale a 240 litri di benzina o diesel. Il minor consumo si traduce in un risparmio annuo che può toccare anche i 360 franchi e, poiché con ogni check le emissioni di CO2 calano in misura pari anche a 0,6 tonnellate, l’iniziativa finisce per giovare anche al clima.

Verso il futuro in sintonia con il clima

In qualità di leader del settore assicurativo, AXA pone l’accento della propria responsabilità aziendale fino al 2020 sul tema «Clima ed energia», concretizzando poi questo impegno attraverso una serie di iniziative ambientali.
Ulteriori informazioni sulle iniziative ambientali di AXA sono disponibili qui.

 

Energy Challenge 2018

Energy Challenge 2018 è una campagna nazionale di SvizzeraEnergia e dell'Ufficio federale dell'energia sui temi dell'efficienza energetica e delle energie rinnovabili. 20 minuti è partner media e approfondisce i temi principali con grafici, reportage e interviste. Trovate maggiori informazioni sull'app gratuita per Android e iOS.

Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report