Fotolia
ITALIA
02.04.18 - 07:000

Prosecco? Sì grazie. Perché l’amore non lo compri ma un buon Prosecco Sì

Ci sono diverse tipologie e qualità di Prosecco scopri quali per poter fare sempre un’ottima scelta con un occhio anche alla dieta

 

TREVISO - Ci sono diverse tipologie e qualità di Prosecco scopri quali per poter fare sempre un’ottima scelta con un occhio anche alla dieta.

Il Prosecco un vino semplice ed elegante

È un vino tipico da happy hour o da aperitivo che negli ultimi anni ha avuto un enorme successo un po’ ovunque e che ha richiesto anche uno sforzo maggiore ai vari produttori per soddisfare la domanda sempre più crescente.

La zona di produzione copre circa 30'000 ettari e la troviamo in Veneto ed in Friuli Venezia Giulia.

È un vino che si abbina molto bene ai vari antipasti classici come prosciutto e melone ed ai vari antipasti di salumi ma è anche vero che un buon Prosecco è un ottimo abbinamento anche con la cucina asiatica che in questi ultimi anni è cresciuta e sempre più apprezzata anche alle nostre altre latitudini.

Le diverse tipologie di Prosecco

Di base ci sono tre qualità di prosecco, la prima è il prosecco comune che non riporta in etichetta nessuna indicazione particolare, il suo valore in commercio è di pochi franchi a bottiglia e solitamente è eccessivamente gasato e tende ad annoiare dal primo bicchiere, ma è comunque soggettivo.

Il Prosecco Superiore è un vino di una qualità maggiore perché viene prodotto secondo degli standard ben definiti ed in etichetta puoi leggere appunto “Superiore”.

Quindi abbiamo il vero prosecco che è il Prosecco della zona di Conegliano Valdobbiadene e Colli Asolani. Sono Prosecchi che arrivano da due zone di produzione e che realizzano dei prosecchi di alta qualità e millesimati (quindi prodotti con uve di una sola annata).

 La dolcezza del prosecco

Un prosecco può essere Brut quindi con fino a mezzo grammo di zucchero per bicchiere oppure l’Extra Dry che negli ultimi anni ha spopolato e che può contenere poco più di mezzo grammo di zucchero per bicchiere ed infine il Dry che può contenere fino ad un grammo di zucchero per bicchiere.

Le caratteristiche di un buon Prosecco Valdobbiadene

Di colore giallo paglierino scarico, si presenta con un perlage elegante e persistente.

All'olfatto il sentore tipico di mela Golden si mescola ad aromi più floreali.

In bocca le note acide si uniscono alla morbidezza e alla giusta sapidità in perfetta armonia, è gradevole ed emerge la delicata struttura del vino e la sua piacevole pulizia olfattiva.

Trovate sul nostro sito una selezione di prosecchi per tutti i gusti e tutte le tasche

Articolo scritto da SellWine

ULTIME NOTIZIE Wine & Smile
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report