Gerd Kohlmus
Sciare in maglietta ai piedi del Cervino.
VALLESE
20.08.19 - 06:000

Sci, perché aspettare la prossima stagione invernale?

Alcune stazioni promuovono gli sport invernali sui loro ghiacciai

 

ZERMATT – La stagione invernale è ancora lontana, allora perché aspettare le prime nevicate per cimentarsi su una pista da sci? Per i sciatori veramente incalliti l’estate rappresenta un periodo interessante per non perdere l’abitudine. In estate le Alpi offrono alcune località che promuovono lo sci estivo grazie ai loro ghiacciai.

A Zermatt, per esempio, si scia a 3’883 metri d’altitudine. I chilometri di piste in funzione per sciatori e snowboarder sono ben 21, situati tutti sul versante del ghiacciaio del Theodul. I freestyler, invece, hanno a disposizione lo Snowpark Zermatt. Il denominatore comune resta il Cervino, che si staglia bello più che mai contro l’azzurro intenso del cielo. Una parte del comprensorio estivo è destinata, inoltre, all’allenamento professionale. Non è raro imbattersi nelle nazionali di sci di mezzo mondo, che qui d’estate si allenano e mettono a punto tecnica e velocità. Ed è assolutamente permesso assistere!

Al passo dello Stelvio lo sci lo si pratica solo durante l’estate . Infatti, d’inverno la strada è chiusa per la troppa neve e di conseguenza anche gli impianti. Il passo dello Stelvio offre una funivia fino a 3’450 metri e circa 20 chilometri di piste, serviti da vari skilift. È una meta storica per tutti gli agonisti e, sembrerà strano, ma anche per molti principianti.
Infatti, la storica Scuola Sci Pirovano è da anni un’istituzione del mondo sci italiano. Le settimane di corso organizzate da loro hanno avviato allo sci migliaia di persone. Allo Stelvio vi potrebbe capitare di incontrare qualche sciatore della nazionale o di alcune squadre europee che vengono ad allenarsi in Italia. Il Passo è aperto da maggio a novembre, e si raggiunge dalla strada Statale 38 che parte da Bormio.

Ah, non dimenicate che sul ghiacciaio sono fondamentali crema solare e occhiali da sole! Sennò ahi!

 

Testo a cura di Claudio Rossetti

Contatto: newsblog@viaggirossetti.ch

ULTIME NOTIZIE Viaggi & Turismo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile