NORVEGIA
02.05.18 - 07:000

Nel regno degli orsi polari

Con un veliero alla scoperta delle Svalbard

 

LONGYEARBYEN – Le isole Svalbard si trovano nell'Oceano Artico, a metà strada tra la Norvegia e il Polo Nord. Qui l'incontaminata natura e la fauna artica sono racchiuse in un ambiente duro ma al tempo stesso estremamente fragile. Le Svalbard affascinano i viaggiatori da sempre. Fauna unica, natura artica e antiche città minerarie si trovano tutti alle isole, che hanno una bellezza austera e inquietante che è tutta loro.
Oltre a qualche migliaio di orsi polari, le isole sono abitate da circa 3.000 persone, delle quali oltre 2.000 a Longyearbyen, il più grande insediamento e centro amministrativo delle isole. Questa piccola e colorita comunità si è trasformata da villaggio in una cittadina moderna con diverse imprese e industrie, e con una sorprendente vasta gamma di attività e di eventi culturali, come concerti, spettacoli, festival e mostre. A Longyearbyen ci sono anche diversi bar e ristoranti di alta classe, cosa rara per una località così piccola. In molti ristoranti e locali, alcuni dei quali di alta classe. Qui ci sono anche il ristorante di sushi più a nord del mondo e una fabbrica della birra locale.

La parola “Svalbard”, che significa “fredde coste”, è stata rinvenuta per la prima volta in alcuni testi islandesi del XII secolo. Nonostante il nome, questo arcipelago ha un clima relativamente mite rispetto ad altre aree sulla stessa latitudine. A Longyearbyen, la temperatura media varia dai -14° C d'inverno ai 6° C d'estate. Il modo migliore per raggiungere le Svalbard è naturalmente l’aereo. Storicamente, sia la caccia alle balene che i finimenti sono stati importanti attività nell'arcipelago, ma oggigiorno tutto gira intorno alla sostenibilità: quasi due terzi della superficie delle Svalbard è protetta, con tre riserve naturali, sei parchi nazionali, 15 santuari di uccelli e un'area a geografia integrata protetta.

Gli orsi polari sono il simbolo delle Svalbard insieme a renne, volpi e lupi. Proprio questi grandi mammiferi sono la maggiore attrazione turistica, ma bisogna essere consapevoli che questa volta è l’uomo che invade il loro habitat e non viceversa.

Una splendida crociera artica di una settimana o più giorni, a bordo di uno splendido veliero, rappresenta il mezzo più indicato per effettuare avvistamenti ed osservazioni nel massimo del slenzio e della magia di queste coste ancora inesplorate e ricche di una fauna ricca e vitale. Il regno dell'orso polare e di numerosissime specie tra foche, leoni marini, beluga e balene che popolano questo lembo settentrionale dell'arcipelago al confine delle aree dal ghiaccio perenne.

Stufi del caldo? Voglia di navigare a bordo di un veliero? Curiosi di incontrare un orso polare?
Allora annuncia il tuo interesse ad una partecipazione ad un viaggio, durante l’estate 2020, nella regione artica delle Svalbard. La Viaggi Rossetti sta lavorando a questo interessante progetto.

Testo a cura di Claudio Rossetti

Contatto: newsblog@viaggirossetti.ch
Link utile: www.viaggirossetti.ch

 

ULTIME NOTIZIE Viaggi & Turismo
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report