ITALIA
17.04.18 - 07:070

I porti sul fiume Po: Torino

Le città dai mille volti per un weekend indimenticabile

 

TORINO - Se potesse parlare racconterebbe la storia di Torino. È il Po, il fiume che attraversa la città e da secoli custodisce storie, leggende  e segreti della prima capitale d’Italia. Basta discendere da nord a sud le sponde di questo corso d’acqua, o navigarlo in barca e vaporetto per avere un resoconto dettagliato degli ultimi due secoli di storia. Per Torino il Po è sempre stato come il mare: via di collegamento, via di trasporto, luogo di svago, divertimento e splendida cornice per una passeggiata, una corsa o un giro in bici.

Torino è il capoluogo del Piemonte ed è nota per la raffinatezza della sua architettura e della sua cucina. A nord-ovest della città svettano le Alpi. Sontuosi edifici barocchi e antiche caffetterie fiancheggiano i viali e le grandiose piazze torinesi, come piazza Castello e piazza San Carlo. Nelle vicinanze si erge l'alta guglia della Mole Antonelliana, del XIX secolo, che ospita le esposizioni interattive del Museo Nazionale del Cinema.

Torino è una città dai mille volti. Antica capitale sabauda, culla del Risorgimento, capitale dell’industria, città d’arte e di cultura, polo dell’innovazione. Con il suo immenso patrimonio ereditato da secoli di storia, e il dinamismo di una città aperta al mondo, il capoluogo
piemontese permette di vedere una perfetta combinazione di gioielli architettonici e monumentali, musei (oltre 40), gallerie d’arte, divertimento, tanto buon cibo, eventi di fama internazionale, come il Salone del Libro, quello del Gusto e il Torino Film Festival. Un
costante calendario di eventi e da vedere in ogni periodo dell’anno.

La Mole Antonelliana, il Museo Egizio, le residenze reali, la Sacra Sindone, i gianduiotti, sono solo alcuni dei tesori della città sulle rive del Po, meta di viaggio imperdibile per chi vuole conoscere i fasti del suo splendido passato andando alla scoperta dei suoi capolavori, partecipare alla sua vivace vita culturale fatta di esposizioni d’arte e kermesse, senza dimenticare il piacere di girovagare tra i suoi mercati o fare una pausa in uno dei numerosissimi caffè storici. Cioccolateria Guido Gobino: per iniziare la giornata in dolcezza vi consigliamo un salto in una delle migliori cioccolaterie storiche della città, quella di Guido Gobino. Succeduto al padre Giuseppe, in questo locale aperto dal 1980 vi farà gustare alcune delle delizie più famose del capoluogo torinese fatte a regola d’arte.

Museo Egizio: dopo le bellezze culinarie passiamo alle bellezze culturali. Sapete che la città di Torino ospita il museo egizio con il più grande numero di reperti dell’antica civiltà nata sulle sponde del Nilo dopo quello de Il Cairo? A pochi passi dalla cioccolateria troverete l’entrata di questo fantastico museo ricco di storia, statue, oggetti e reperti che vi faranno immergere nella storia di questa straordinaria civiltà.

E poi c’è il fiume Po, che divide e nel contempo caratterizza la città di Torino. A un chilometro dal centro, sulla sponda sinistra del fiume tra due ponti monumentali (Umberto I e Isabella), trovate il Parco del Valentino. Si tratta del più famoso e antico parco pubblico della città, dal patrimonio arborio molto ricco ed un’avifauna interessantissima. Si tratta del luogo ideale per una passeggiata, una gita in biciletta o per una corsetta.

Testo a cura di Claudio Rossetti

Contatto: newsblog@viaggirossetti.ch
Link utile: www.viaggirossetti.ch

ULTIME NOTIZIE Viaggi & Turismo
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report