Unsplash / LinkedIn Sales Solutions
Target
26.04.21 - 10:310

LinkedIn Marketplaces: che cos’è, perché dovresti conoscerlo e quando verrà lanciato

Ecco come funzionerà la nuova funzionalità della piattaforma che incentiverà il contatto tra aziende e professionisti

In un periodo storico di grande disagio sociale, anche il mondo del lavoro ha subito notevoli modifiche.

Le professioni più ricercate sono cambiate, mentre altre figure prima in voga si sono trovate in grande difficoltà. Questa tendenza si è riflessa in particolare sulla categoria dei freelance: sono tantissimi quelli rimasti senza possibilità di esercitare o senza occupazione, messi in difficoltà dalle nuove condizioni imposte dalle misure sanitarie.

LinkedIn lo ha rilevato con molta facilità, in quanto il numero di utenti che si sono dichiarati “aperti a nuove opportunità” è aumentato considerevolmente. Tra chi è rimasto senza alcun impegno professionale e chi ha perso una parte di clienti, progetti e incarichi, è evidente che molti avessero necessità di lanciare un appello ai nuovi potenziali datori di lavoro.

Inoltre, proprio per le nuove esigenze del mercato, i liberi professionisti si sono moltiplicati, rispondendo alla richiesta sempre più frequente di collaborazioni agili e versatili che permettano ai lavoratori di ampliare il proprio raggio di attività e intervento.

Per molti, uno strumento verso la soluzione è stata proprio il social network: grazie a LinkedIn hanno potuto curare la propria rete di contatti e amplificare la loro comunicazione nei loro confronti. Mettere in evidenza le competenze, produrre contenuti e interagire con altri esperti e imprenditori. Non a caso, lo scorso anno i guadagni della piattaforma hanno segnato il +20% rispetto al 2019.

Da questo contesto, è nata l’idea di LinkedIn Marketplaces, una funzionalità ideata proprio per andare incontro ai freelance.

 

Come funziona LinkedIn Marketplaces?

O meglio, come funzionerà? Il lancio è infatti previsto per il mese di settembre 2021, sebbene l’azienda fosse alle prese con la creazione di un servizio di questo tipo già da ottobre 2017. Ben prima, insomma, dell’arrivo della pandemia.

Mentre attendiamo di assistere al suo avvio, sappiamo che il suo obiettivo sarà mettere in contatto agevolmente le aziende in cerca di collaboratori e i liberi professionisti impegnati in vari settori, tra cui il marketing e il design.

In sostanza, le aziende potranno ricercare e filtrare determinate figure professionali in qualsiasi parte del mondo, disponendo di ogni informazione utile. Potranno, ad esempio, consultare le tariffe medie che offrono i vari freelance, così come confrontare le competenze specifiche di ognuno di essi. Qualsiasi cosa, in altre parole, possa contribuire a compararli, aiutandoli a scegliere il profilo più in linea con ciò che stanno cercando.

Una volta individuata la persona giusta, le imprese potranno inviare informazioni e proposte direttamente al libero professionista che hanno notato, lasciando anche una recensione.

Si tratta in buona parte di meccanismi simili a quelli dei - futuri - rivali Fiverr o UpWork. Ci sarà tuttavia un’importante extra: secondo le anticipazioni, i freelance su LinkedIn Marketplaces avranno la possibilità di aprire un portafoglio digitale, attraverso cui ricevere pagamenti e trasferire il denaro direttamente sul proprio conto oppure, in alternativa, spenderlo in seno alla piattaforma per altri servizi.

Questo significa che gli utenti di LinkedIn avranno per la prima volta modo di monetizzare concretamente grazie all’attività che svolgono attraverso il proprio profilo. Quali saranno i dettagli di queste nuove modalità potremo scoprirlo solo al momento del lancio.

Le premesse sono estremamente interessanti, e ci dimostrano quanto chi gestisce le piattaforme social sia capace di ascoltare i propri utenti e le loro necessità, stando sempre al passo con l’evoluzione di queste ultime: in questo modo, chi utilizza gli strumenti digitali ha disposizione servizi sempre aggiornati, utili e attuali.

 

Sta a noi, ovviamente, comprenderne le potenzialità e valorizzarli a nostro vantaggio. Da esperti di web marketing, abbiamo presto imparato a riconoscere le peculiarità di ogni piattaforma, implementandole in strategie tailor-made create per i nostri clienti. Se anche tu sei un libero professionista o hai un’attività che vorresti veder crescere, contattaci per una consulenza gratuita: ti spiegheremo come possiamo seguirti e quali risultati possiamo far ottenere al tuo business.

 

Articolo a cura di Linkfloyd Sagl, agenzia di marketing e comunicazione in Ticino.

ULTIME NOTIZIE Target
Target
19 ore
Che cos’è il Nudge Marketing e perché le aziende devono usarlo
Scopriamo i segreti delle tattiche derivate da esso che molti professionisti mettono in pratica con successo
Target
1 sett
I segreti della SEO Off-Page secondo gli esperti. Episodio 2
Torniamo ad approfondire gli aspetti più importanti della Search Engine Optimization con l’aiuto di Max Del Rosso.
Target
1 sett
3 consigli per ottenere più recensioni online
Se buone o cattive, dipenderà da voi, ma ecco come spingere gli utenti a scrivere di voi e crearvi una reputazione
Target
2 sett
Newsjacking Marketing: che cos'è e come usarlo al meglio
Come aumentare la visibilità online di un’attività commerciale tenendo d’occhio e commentando le notizie del giorno
Target
2 sett
Creator Economy: come monetizzare la nostra presenza online
Da utenti a realizzatori di contenuti il passo è breve. Ed è possibile (facilmente) costruirne un mestiere. Vediamo come
Target
3 sett
La fine di un’era? Cosa aspettarsi dall’eliminazione dei cookies di terze parti
Google ha annunciato che su Chrome, dal 2022, verrà eliminata questa modalità di tracciamento utenti.
Target
3 sett
Ottenere visibilità e contatti con le LinkedIn Ads: 3 consigli utili
I nostri suggerimenti per valorizzare al meglio le inserzioni a pagamento sulla piattaforma più “professionale”
Target
3 sett
Come la comunicazione (interna) influenza la produttività dei collaboratori
Anche il marketing verso i collaboratori è fondamentale: ne abbiamo parlato con l’esperto SUPSI Antonio Amendola
Target
1 mese
Marchi di successo e consumer trends: questione di identità (e non solo)
Con Monica Mendini, Docente-ricercatrice SUPSI, approfondiamo le ragioni della forza dei brand svizzeri più celebri
Target
1 mese
Marketing digitale per aziende e professionisti del design: quando la creatività è tutto
Ne abbiamo parlato con Camilla Bellini e Paola Leo, che ci hanno guidato nel loro - letteralmente - bellissimo settore
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile