LUGANO
22.01.18 - 07:000

Gli snack fanno bene alla salute!

Tamponano gli attacchi di fame e danno energia: se scegliamo quelli giusti, gli snack tra i pasti sono una risorsa importantissima. Vi rivelo 3 scelte ottimali, e 3 da evitare assolutamente

LUGANO - Tutti gli esperti di nutrizione non potranno che concordare: gli snack, ovvero quei pasti veloci e (si spera) leggeri che si inseriscono tra i pasti principali della giornata, sono parte integrante della routine alimentare di chiunque voglia avere uno stile di vita regolare.
Fare uno spuntino a metà mattina e metà pomeriggio, infatti, è consigliabile per vari motivi. È innanzitutto un aiuto contro gli attacchi di fame che ci colgono quando siamo ancora lontani dal pranzo o dalla cena. In secondo luogo, non dobbiamo dimenticarcelo, il cibo è energia! Energia per il nostro corpo e la nostra mente, carburante indispensabile per essere produttivi nel lavoro, presenti con i nostri affetti e reattivi nei momenti più importanti della vita di tutti i giorni.
Come sempre bisogna, tuttavia, prestare un po’ di attenzione in più per non eccedere: sebbene gli snack siano importanti, è altrettanto fondamentale scegliere quelli giusti per non rovinare la nostra linea e, soprattutto, la nostra salute.
Insomma, vi starete chiedendo quali possano essere le opzioni migliori e quali siano, invece, quelle da evitare rigorosamente.

Vi accontento subito con una breve lista: ecco tre snack da cui stare alla larga e tre snack da portare sempre con sé.

BRUTTI E CATTIVI: 3 SNACK DA EVITARE ASSOLUTAMENTE

1) Popcorn
C’è chi ancora riesce a farsi abbindolare dai popcorn, poiché derivano dal mais, un cereale che presenta molti pregi nutrizionali. Mi dispiace darvi questa triste notizia, ma delle origini salutari dei popcorn rimane ben poco, a prodotto finito!
I popcorn che prendiamo al cinema o quelli confezionati sono ricchissimi di sale: un eccesso di questo alimento può portare a problemi gastrici e renali, senza contare che alza la pressione arteriosa, aumentando il rischio di malattie cerebrali e cardiache.
Inoltre, come potrete immaginare, questi popcorn contengono anche molti conservanti, usati affinché mantengano una consistenza croccante. Il tutto, ovviamente, a scapito della nostra preziosa salute.

2) Gelati in confezione
Sapete bene di cosa sto parlando, non è così? Per quanto il gelato confezionato sia gustoso, non è una scelta adatta a un’alimentazione corretta. Anch’esso, infatti, presenta nella propria composizione molti grassi transgenici, che rallentano parecchio il metabolismo, coloranti e aromi artificiali.
Insomma, se vi coglie un’irresistibile voglia di gelato, magari in una torrida giornata estiva, assicuratevi di comprarlo artigianale oppure, perché no, provate a farlo in casa!

3) Barrette ai cereali
Questo per qualcuno sarà un doloroso colpo di scena. Le famose barrette ai cereali, tanto osannate dalla pubblicità, sono in realtà molto ingannevoli. Nonostante le loro dimensioni, solitamente molto contenute, le barrette sono dense di carboidrati raffinati e miele. In altre parole, non possiamo dire che siano particolarmente nocive. Nonostante ciò, sono delle piccole “bombe caloriche”, adatte a riprendersi da un calo di zuccheri, ma sicuramente non adatte a stare leggeri o ad arginare la fame.

BELLI E BUONI: 3 SNACK SALUTARI SUPER-APPROVATI

1) Noci
Le noci sono ricche di sostanze nutritive vantaggiose, tra cui fosforo, calcio, ferro e potassio. Abbondano in vitamine A, B, F, C, P e contengono i cosiddetti “grassi polinsaturi”, utili a contrastare la formazione di colesterolo.
Hanno anche un contenuto calorico molto elevato, perciò è bene controllarne la quantità, in caso la nostra dieta richieda un conteggio energetico molto rigido.
Restano un’ottima opzione quando abbiamo bisogno di uno spuntino che abbia proprietà nutrienti, remineralizzanti e antianemiche.

2) Mirtilli
Sono dolci, ottimi e freschi. I mirtilli non rappresentano soltanto uno dei frutti rossi più popolari e amati, ma sono anche molto utili a frenare la fame, soprattutto di carattere nervoso. Gli acidi che contengono aiutano molto la tonicità… dei vasi sanguigni! Con i mirtilli il vostro sistema circolatorio diventerà indistruttibile, anche le piccole emorragie si risolveranno con più facilità.
Questi frutti figurano, inoltre, tra i più celebri antiossidanti: questa proprietà fa sì che proteggano le nostre cellule da progressive degenerazioni, che a lungo andare aumentano il rischio di contrarre patologie neurologiche.

3) Cioccolato fondente
Che ne dite, chiudiamo con una buona notizia? Il cioccolato fondente contiene molti alcaloidi e polifenoli, elementi che contribuiscono al buon umore.
È ricco di vitamina E e di magnesio, il quale regola l’attività digestiva e calma i disturbi gastrointestinali, oltre ad aiutare molto in situazioni di stanchezza mentale e fisica.
Per usufruire al meglio di questi vantaggi, non fate i furbi! Dosate con attenzione il vostro snack e procuratevi prodotti che contengano percentuali alte di cacao: l’ideale è l’80%, ma potete spingervi oltre se avete il palato giusto per questo genere di sapori.

Possiamo dire di aver risolto alcuni dubbi per quanto riguarda gli snack tra i pasti. Adesso non resta che pensare ai pasti stessi! Se volete convertirvi a uno stile di vita sano, oppure volete mantenere le vostre abitudini migliori, vi consiglio di rivolgervi a Perfeat. Con questo servizio di food delivery potete pianificare i vostri pasti scegliendo tra menù leggeri e salutari, studiati apposta per voi. Una volta effettuato l’ordine, non dovrete preoccuparvi d’altro: troverete il vostro pasto pronto e fresco nel punto di ritiro che vi è più comodo.
Il benessere è uno stile di vita, e parte da noi!

Questa rubrica è sponsorizzata dal Ciani Ristorante Lugano.

Articolo di S. Santese e G. Biondo, del Ristorante Ciani Lugano.

Tags
snack
pasti
fame
popcorn
stile vita
lugano
salute
stile
barrette
energia
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report