TIPRESS
ITALIA
04.12.19 - 06:000

Jovanotti e quell'album "lunare" che proprio non te lo aspettavi

Esce proprio in questi giorni “Lorenzo sulla luna“, un atipico disco di cover davvero azzeccate e che non manca di emozionare

MILANO - Che il Jova avesse avuto da sempre un occhio rivolto verso lo spazio non è poi questa grande sorpresa.

Futurista, ottimista e con quei temi lì siderali – fra parole e suggestioni visive – che ritornano spesso (fra luna, big bang, razzi e mazzi) il fatto che abbia deciso di dedicare al nostro satellite un disco intero non è che ci basisca.

Lascia un po' più interdetti, invece, il fatto che si tratti di un album (quasi) esclusivamente di cover che segue l'anda inaugurata con “Oh, vita!”, cioè quella cantautorale, chitarra e voce (e con molti meno "botti" elettronici).

Questo perché l'estate del nostro Lorenzo è stata di quelle da festa grande con un'idea come il Jova Beach Party, che ha rivoluzionato il concetto di live, e un singolo tutto dance (vedi box) che ha impazzato per le radio.

Ci sono anche le hit

Non ci sono brani rivisti su “Lorenzo sulla luna”, tranquilli. Ci trovate anche la giga-collaborazione con Takagi & Ketra, Tommaso Paradiso e Calcutta, “La luna e la gatta”. E sì, non si sono nemmeno dimenticati quella con Dardust, “Nuova Era” che sicuramente vi eravate messi in playlist da qualche parte. C'entrano con il resto del disco? No, ma tant'è...

Quindi ci siamo detti un po' tutti: «Ah, si ritorna al suono di prima». E invece ecco arrivare la sorpresa, questo “Lorenzo sulla luna”, registrato in California sempre da Rick Rubin lo scorso marzo, che si apre nientepopodimeno che con un brano di Modugno. E scusate s'è poco.

L'idea è di quelle semplici e dirette: prendere dal repertorio del pop italiano (più o meno storico e più o meno noto) pezzi con la parola “Luna” e rifarli in acustico e poco più.

E il risultato è soprendente, a partire dalla sopracitata e strepitosa “Notte di luna calante” che suona davvero californiana fino a quella di chiusura, un emozionante “Guarda che luna” di Buscaglione. 

Ci sono anche due auto-omaggi (“Luna di città d'agosto” e “Chiaro di luna”) che escono un po' inferiori alle originali e sono i punti un filo meno azzeccati del progetto.  

Da sentire? Assolutamente sì, con la consapevolezza che ormai Cherubini è sinonimo di sorpresa, ma di quelle davvero positive.

Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Musica e serie TV
ITALIA
2 gior
Brunori Sas torna e fa "Cip!"
Venerdì scorso è uscito il quinto album del cantautore italiano
STATI UNITI
1 sett
Selena Gomez: "Rare" sta per arrivare
L'attesa è quasi finita per il terzo album della popstar
CANADA
2 sett
Pace fatta con The Weekend, ora Drake affila i denti per il 2020
Il rapper canadese ha pubblicato la settimana scorsa il singolo "War" in cui rispolvera la sua vena drill
CANTONE
3 sett
Per Paolo Tomamichel un singolo di Natale
Si chiama “Atacch al fög” ed è un bel brano tutto nostalgia e... dialetto
STREAMING
CANTONE
4 sett
Elias e Camilla: un omaggio a Joni Mitchell per Natale
Si tratta di "River" presentato in una chiave intima davvero perfetta per le Feste
REGNO UNITO
1 mese
La corona pesa, ma Stormzy non piega il collo
Heavy Is The Head, il nuovo album del rapper britannico, conferma quanto fatto quasi 3 anni fa con Gang Signs & Prayer
STREAMING
REGNO UNITO
1 mese
Harry Styles: il secondo giro è pure meglio del primo
Un po' meno "artsy" e più pop-rock dell'album d'esordio, "Fine Line" è un piacere per le orecchie e lancia in altissimo il giovane britannico
STATI UNITI
1 mese
The Chainsmokers sempre più pop
Terzo album per i dj più pagati del mondo
STREAMING
STATI UNITI
1 mese
Camila Cabello: oltre a “Señorita” c'è di più
È uscito da poco il secondo album della cantante americana di origini cubane
VIDEO
ZURIGO
1 mese
Deep Purple all'Hallenstadion nel 2020
La storica band hard rock è attesa a Zurigo per il mese di ottobre del prossimo anno
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile