KEYSTONE
"Thanks for the Dance" è il disco-testamento di Leonard Cohen.
CANADA
27.11.19 - 14:000
Aggiornamento : 15:09

L'atto finale di Leonard Cohen

"Thanks for the Dance" è il disco postumo del grande cantautore scomparso nel 2016

MONTREAL - È difficile non considerare un album postumo di un artista come un testamento musicale. "Thanks for the Dance" è il risultato dell'omaggio che Adam Cohen ha voluto tributare al padre: ha preso le incisioni che il cantautore ha lasciato incompiute al momento della sua morte nel 2016 e, coinvolgendo una manciata di grandi musicisti (Daniel Lanois e Javier Mas, solo per fare due nomi), ha completato quelle tracce.

Ci si approccia a "Thanks for the Dance" con rispetto e con la consapevolezza che non saremo più di fronte a degli inediti dell'autore di "Suzanne" e "Hallelujah". Cohen, nel suo ultimo sforzo creativo, ha fatto una sintesi del suo lavoro con l'umiltà che lo contraddistingueva: «Non l'ho mai chiamato arte», riferito al risultato del suo lavoro instancabile. Anche nei suoi ultimi testi l'82enne poeta "prestato" da 50 anni al mondo della musica ha indagato la società contemporanea con occhio acuto e non ha esitato a scrutare anche all'interno del suo animo, mettendosi in discussione, senza paura di ammettere errori e mancanze. Il grande Leonard s'interroga, si prende in giro e, come da sua abitudine, cerca quanto possibile di unire i bisogni del corpo alle istanze della mente.

Quella voce così profonda, così ruvida da andare a scavare fin nel profondo dell'anima è da tempo il marchio di fabbrica di Cohen, ma in queste ultime canzoni la sua interpretazione-declamazione tocca l'apice dell'intensità. Gli arrangiamenti studiati da Adam Cohen integrano e completano la sua voce, senza metterla in ombra e anzi dandogli il giusto risalto.

KEYSTONE
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Musica e serie TV
ITALIA
3 gior
Brunori Sas torna e fa "Cip!"
Venerdì scorso è uscito il quinto album del cantautore italiano
STATI UNITI
1 sett
Selena Gomez: "Rare" sta per arrivare
L'attesa è quasi finita per il terzo album della popstar
CANADA
2 sett
Pace fatta con The Weekend, ora Drake affila i denti per il 2020
Il rapper canadese ha pubblicato la settimana scorsa il singolo "War" in cui rispolvera la sua vena drill
CANTONE
3 sett
Per Paolo Tomamichel un singolo di Natale
Si chiama “Atacch al fög” ed è un bel brano tutto nostalgia e... dialetto
STREAMING
CANTONE
1 mese
Elias e Camilla: un omaggio a Joni Mitchell per Natale
Si tratta di "River" presentato in una chiave intima davvero perfetta per le Feste
REGNO UNITO
1 mese
La corona pesa, ma Stormzy non piega il collo
Heavy Is The Head, il nuovo album del rapper britannico, conferma quanto fatto quasi 3 anni fa con Gang Signs & Prayer
STREAMING
REGNO UNITO
1 mese
Harry Styles: il secondo giro è pure meglio del primo
Un po' meno "artsy" e più pop-rock dell'album d'esordio, "Fine Line" è un piacere per le orecchie e lancia in altissimo il giovane britannico
STATI UNITI
1 mese
The Chainsmokers sempre più pop
Terzo album per i dj più pagati del mondo
STREAMING
STATI UNITI
1 mese
Camila Cabello: oltre a “Señorita” c'è di più
È uscito da poco il secondo album della cantante americana di origini cubane
STREAMING
ITALIA
1 mese
Jovanotti e quell'album "lunare" che proprio non te lo aspettavi
Esce proprio in questi giorni “Lorenzo sulla luna“, un atipico disco di cover davvero azzeccate e che non manca di emozionare
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile