Keystone
David Bowie sul palco del festival britannico.
REGNO UNITO
19.12.18 - 06:000

Bowie: “Glastonbury 2000” approda nei negozi di dischi

Pubblicato lo scorso 30 novembre tramite Parlophone - in digitale, vinile, cd e cd/dvd - lo show che David Bowie tenne al festival di Glastonbury nel 2000

 

di Marco Sestito

LONDRA - Era il 25 giugno e il Duca Bianco tornava a esibirsi sul palco del festival britannico dopo ventinove anni. Tornava da superstar, inevitabilmente da headliner, a differenza di quanto accadde nel 1971, quando in piena notte tenne il suo show davanti a sole 3mila persone.

Reduce dalla realizzazione di “Hours…” (Virgin, ottobre 1999), sul Pyramid Stage del Glastonbury, sorprendentemente, Bowie sciorinò però una setlist di successi, prevalentemente anni ‘70 e ‘80 - da “Changes” a “Rebel Rebel”, fino a “Starman” e “All The Young Dudes” (che nel 1972 scrisse per i Mott The Hoople) -: un “Best Of” in dimensione live, in pratica, che penalizzò, di conseguenza, purtroppo, la produzione legata al decennio precedente. Uniche eccezioni, “Little Wonder” e “I’m Afraid Of Americans” - recuperate da “Eearthling” (Virgin, 1997) -, così come “Hallo Spaceboy” - che completa la tracklist di “Outside” (Arista, 1995) -.

Dopo anni d’attesa e pubblicazioni di qualsiasi sorta - e di dubbia qualità - che nel tempo hanno alimentato il mercato illegale, le ventidue tracce che costruirono lo show vedono, per cui, la luce per la prima volta in edizione ufficiale: in digitale, triplo vinile, doppio cd e doppio cd/dvd. E quest’ultima, forse, è la versione più azzeccata - con il video del live realizzato dalla Bbc - per tutti coloro che di Mr. David Robert Jones non intendono perdersi assolutamente nulla.

Questo, nonostante lo show, tutto sommato, non abbia mostrato un Bowie al massimo della forma, a causa di una pesante laringite che lo aveva colpito nei giorni precedenti. Ma Bowie è Bowie e, malgrado la vulnerabilità che fuoriesce da una serie di passaggi, “Glastonbury 2000” non è una produzione imprescindibile, ma comunque da ascoltare (e da vedere). Accanto a Bowie sul palco, Earl Slick (chitarra), Mark Plati (chitarra), Mike Garson (tastiere), Gail Ann Dorsey (basso, voce), Sterling Campbell (batteria) e le coriste Emm Gryner e Holly Palmer.

 

 

Ingrandisci l'immagine
ULTIME NOTIZIE Musica
VIDEO
STATI UNITI
5 gior
Katy Perry, nuovo singolo tra Harley e Hawaii
Terzo estratto dal nuovo album (ancora senza titolo) della popstar
REGNO UNITO
5 gior
Esce "The Beatles: The Singles Collection"
Nuova ricca raccolta per i fan dei Fab Four
AUDIO E VIDEO
ITALIA
6 gior
Niccolò Fabi torna tra "Tradizione e Tradimento"
Nuovo convincente capitolo della ricerca artistica del cantautore romano, a tre anni e mezzo da "Una somma di piccole cose"
STATI UNITI
6 gior
Il Freddie Mercury solista rivive
"Never Boring" raccoglie la musica del frontman dei Queen... senza i Queen
STATI UNITI
1 sett
Il ritorno di Michael Stipe (per una buona causa)
Primo singolo solista per l'ex frontman dei R.E.M., i cui ricavati vanno a Extinction Rebellion
STATI UNITI
1 sett
DaBaby è un vero rullo compressore sul microfono
Il secondo album del rapper, KIRK, lo conferma come una delle figure più interessanti e in forma del momento
VIDEO
CANTONE
2 sett
Elias Bertini e quell'irresistibile Locarno Vecchia in festa
La si vede nel video dell'ultimo singolo del cantante ticinese “Bye Little World” che ha anche un feat. davvero speciale
VIDEO
CANTONE
2 sett
Freaky Farm se l'elettronica è quasi biologia
Il trio ticinese ha da poco lanciato un singolo nuovo "Biokarma" ed è un gran bel trip
CANTONE
2 sett
Lucio Battisti: un mito senza tempo, finalmente in streaming
Lo sbarco sul digitale delle sue canzoni è un evento che avvicina un'intera generazione all'opera del grande musicista
STATI UNITI
3 sett
blink-182: come ieri, ma non troppo
Il terzetto pop-punk californiano ritorna per la sua seconda prova con la nuova formazione e... sono sempre loro
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile