VERSO L'ESTATE
18.04.18 - 17:100

Arriva il caldo, via i capillari dalle gambe

L’ozonoterapia produce la rivascolarizzazione, cancellando gli inestetismi 

Con l’arrivo della primavera e l’estate ormai dietro l’angolo, è tempo di scoprire le gambe. La medicina estetica offre un gran numero di soluzioni per eliminare gli inestetismi che spesso provocano disagio nelle donne, obbligandole a coprirsi anche quando non vogliono.

Una delle più efficaci è l’ozonoterapia endocapillarica, un trattamento che consente di cancellare i capillari visibili sulle gambe attraverso un approccio nuovo, terapeutico: in precedenza, infatti, i trattamenti estetici puntavano essenzialmente a distruggere il capillare, un effetto dovuto all’intasamento prodotto dai globuli rossi causato da ragioni di ordine ormonale, da posizione ortostatiche dannose o da eccessiva sedentarietà. Con l’ozonoterapia endocapillarica, invece, il medico estetico va a rivascolarizzare i capillari, non a eliminarli: questa tecnica permette di liberare il vaso sanguigno otturato attraverso l’utilizzo dell’ozono, che provoca un’immediata riossigenazione del sangue e di conseguenza permette al flusso ematico nel sistema venoso di riprendere in maniera regolare.

Questo processo fa sì che il capillare non sia più visibile sulla cute. Per un risultato perfetto, occorrono dalle 8 alle 15 sedute con cadenza settimanale, ognuna delle quali della durata di 30 minuti.

Visita Medi Jeunesse - La medicina estetica a Lugano

Potrebbe interessarti anche
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report