LA TECNICA
28.10.17 - 12:000

La dermoabrasione laser

Elimina macchie e imperfezioni rimuovendo gli strati superficiali della pelle

L’abrasione della pelle è una tecnica utilizzata sin dall’antichità per eliminare imperfezioni e segni di invecchiamento. Si basa, di fatto, sulla rimozione degli strati superficiali dell’epidermide - senza utilizzare il bisturi - che stimola poi la rigenerazione delle strutture cutanee. Tra i vari tipi di dermoabrasione quella laser rappresenta ad oggi una delle tecniche più avanzate.

L’intervento prevede l’utilizzo di apparecchiature in grado di emettere radiazioni infrarosse che variano per lunghezza d’onda, a seconda del tipo di problema da risolvere, e che sono in grado di vaporizzare in maniera istantanea le cellule pigmentate. Esistono differenti tipologie di dermoabrasione laser, una di queste è il laser Q-switched, che emette lunghezze d’onda in grado di essere assorbite da diversi tipi di pigmenti ed è in grado di eliminare non solo macchie scure e angiomi, ma addirittura i tatuaggi. Altre tecniche prevedono invece l’utilizzo di laser a CO2 o del cosiddetto laser Erbium: oltre alla vaporizzazione del pigmento interessato, queste apparecchiature provocano un rassodamento delle fibre di collagene e stimolano il derma cutaneo.

Tra i due, il laser a CO2 è più potente e può essere utilizzato sia per effetti profondi (in emissione continua) o più superficiali (in emissione pulsata). Infine un’altra soluzione è offerta dal laser Fraxel, che è molto più preciso e che anch’esso in grado di avviare un processo di guarigione cutanea.  Gli interventi possono essere compiuti in anestesia locale o generale; una volta effettuato l’intervento, è spesso necessario applicare delle creme fino alla completa cicatrizzazione per scongiurare la comparsa di eventuali cicatrici. 

Visita Medijeunesse - La medicina estetica a Lugano

Potrebbe interessarti anche
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile