“Metroid Dread” è spietato ma vi farà divertire davvero
Nintendo
GAMES
11.10.21 - 17:070
Aggiornamento : 16.10.21 - 22:18

“Metroid Dread” è spietato ma vi farà divertire davvero

L'ultimo capitolo della saga di Samus Aran accompagna la Nintendo Switch Oled ed è un gioiellino tutto da giocare

MADRID - Se per caso avete letto la recensione della nuova Nintendo Switch OLED che abbiamo pubblicato giusto settimana scorsa qui tio.ch, di sicuro ricorderete anche una mini-recensione di questo “Metroid Dread” che la accompagna.

La verità è, però, che quella manciata di battute non rende giustizia alla nuova avventura della cacciatrice di taglie Samus Aran un'eroina nintendiana di quelle di nicchia ma con il suo seguito sin dai tempi del primo Nes a 8-bit. Uscito più di 9 anni dopo l'ultimo “Metroid Fusion” deriva da un'idea che vagolava già per i corridoi di Nintendo e che è stata messa in mano al team spagnolo di MercurySteam.

La storia ripercorre il tipico canovaccio della serie ma... al contrario. Seguendo un segnale d'emergenza, Samus finisce su di un pianeta alieno dove incontra un misterioso e formidabile avversario. Da lui battuta, e deprivata di tutti suoi poteri, viene lasciata nelle profondità dello stesso e dovrà così tornare alla sua astronave.

Un viaggio che attraverserà 7 zone differenti che, come capita con i “Metroid”, verranno esplorati tornando spesso sui nostri passi una volta che si sbloccheranno nuove abilità. “Dread” non segue solo la formula, la rinnova: introducendo tostissimi scontri boss e una serie di terrificanti androidi quasi invincibili, gli Emmi. Che trasformeranno alcune sezioni di gioco in un survival horror vagamente in stile “Resident Evil” ma non vi vogliamo svelare di più.

Per quanto riguarda il comparto tecnico, il titolo di MercurySteam pur restando 2D punta sui poligoni e a una velocità sostenuta di 60 FPS. Un lampo bello da vedere e godibilissimo da giocare, grazie a dei movimenti impeccabili. Unico tasto dolente è forse un po' l'atmosfera, non sempre ispirata e un po' troppo freddina, così come le musiche deboli e di circostanza. Niente di grave, in fondo, considerando che si tratta di un titolo davvero consigliato.

VOTO: 8,5

“Metroid Dread” è un'esclusiva Nintendo Switch, lo abbiamo recensito con una copia gentilmente messa a disposizione da Nintendo.

ZAF

Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Games
FOTO E VIDEO
GAMES
1 sett
La Nintendo Switch si riveste di OLED e non è mai stata così bella
Esce questa settimana la nuova versione della popolare console ibrida, un acquisto obbligato? Scopriamolo assieme
FOTO E VIDEO
GAMES
2 sett
Un “Giorno della Marmotta”, ma con il fucile a pompa
“Deathloop” di Arkane tenta con l'arguzia di cambiare (almeno un po') il mondo degli sparatutto. Ma ci riuscirà davvero?
CANTONE
1 mese
«Vi raccontiamo la nostra vita da influencer»
Alex ed Eros, fratelli gemelli e videogiocatori per lavoro a 27 anni: «Tutti ci dicevano di smettere ma...»
GAMES
1 mese
È infine giunto il momento di recensire “Cyberpunk 2077”
Perché con l'ultima patch (la 1.3) dopo un anno dal lancio è finalmente giocabile su console. Ed è un viaggio che merita
FOTO
GAMES
2 mesi
Scappare dall'inferno non è mai stato così divertente
“Hades”, l'osannato titolo indie di Supergiant Games, è finalmente disponibile anche per Playstation e Xbox
FOTO E VIDEO
GAMES
2 mesi
“Scarlet Nexus” è un manga da leggere con il joypad
Il nuovo gioco di ruolo d'azione di Namco Bandai ci chiede di salvare l'umanità. Ma ne varrà davvero la pena?
FOTO E VIDEO
GAMES
3 mesi
“Guilty Gear: Strive”: le botte uno-contro-uno più belle di sempre
L'ultimo episodio della saga di Arc System è una fresca sorpresa dall'online (quasi) impeccabile
FOTO E VIDEO
PLAYSTATION 5
4 mesi
C'è un motivo se “Ratchet & Clank: Rift Apart” è un'esclusiva Playstation 5
E basta guardare la grafica per capire perché, nel nuovo titolo Insomniac, c'era davvero bisogno della next-gen
FOTO
GAMES
4 mesi
10 anni dopo Shepard e “Mass Effect” sono ancora gagliardi
Una collection rimasterizza una delle trilogie più di amate di Xbox360 e Play 3, ma saprà ancora divertire?
GAMES
4 mesi
“Resident Evil: Village” è un incubo tutto da esplorare
Il nuovo titolo della saga di Capcom fa forse un po' meno paura ma convince e sa divertire
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile