Ubisoft
+1
GAMES
16.12.20 - 09:410

“Assassin's Creed: Valhalla” è un trionfo vichingo che su next-gen brilla ancora di più

La saga degli Assassini di Ubisoft ritorna al top della forma, fra battaglie campali e paesaggi davvero mozzafiato

MONTREAL -  Fino a qualche annetto fa i vichinghi erano estremamente cool. A contribuire alla loro popolarità la serie-rivelazione di History Channel "Vikings" (ormai alla sesta stagione) e anche il fenomeno, più di nicchia ma comunque fenomeno, della BBC "The Last Kingdom".

Tanto è bastato per influenzare in qualche modo anche i videogiochi, con prodotti come l'indipendente (ma sconvolgente) "Hellblade: Senua's Sacrifice" e l'apprezzatissima declinazione nordica della serie storica "God of War". L'arrivo di questo “Assassin's Creed: Valhalla” ha però sorpreso per più di un motivo.

Da una parte giunge sul mercato forse un po' in ritardo, dall'altro è impossibile non domandarsi: ma che ci azzeccano gli assassini con dei colossi scandinavi, senza dubbio letali ma di sicuro non particolarmente sottili nel loro approccio alla guerra? Due incertezze, queste, sulle quali però il titolo Ubisoft decide di costruire arrivando a creare uno dei migliori “Assassin's Creed” di sempre. Ma andiamo per ordine.

Nei panni di Eivor, sopravvissuto/a, di una famiglia del Clan del Corvo sterminata da un traditore intraprenderemo un percorso di rivalsa che finirà per portarci (quasi subito) al di là dal mare, nelle ostili - ma ricche - terre di angli e sassoni. A legarci alla mitologia degli Assassini, due compagni di viaggio del nostro fratellastro Sigurd che ci inizieranno alle letali arti della morte e all'infinita guerra contro l'Ordine.

Per quanto riguarda l'impianto di gioco “Valhalla” costruisce su quanto già fatto da “Origins” e soprattutto lo strepitoso “Odyssey” dal quale riprende un nutrito numero di elementi. Su tutti quello della nave, in questo caso un drakkar vichingo, che useremo spesso come mezzo di locomozione fra i fiumi. A nostra disposizione un mondo aperto vastissimo e zeppo di cose da fare.

Ed è proprio in questo aspetto che il titolo di Ubisoft convince davvero, creando un'Inghiterra medioevale splendida da vedere e divertentissima da giocare. Oltre alle missioni principali, che permetteranno a Eivor e al Clan del Corvo di conquistare alleati e influenza, la quantità di missioni secondarie, eventi, tesori e temibili boss erranti è davvero esagerato.

Parte importantissima del gioco, il combattimento fa divertire e offre diverse varianti e una gran quantità di mosse speciali e skill da sbloccare. Il sistema non è particolarmente raffinato, ma è funzionale e soddisfacente e si comporta bene nelle battaglie campali - con decine e decine di guerrieri per ogni lato - che sono parte integrante di “Valhalla”.

Ritorna dritta dritta dal passato, invece, la componente gestionale, che ci consentirà di ingrandire via via il nostro insediamento che da un paio di capanne diventerà un vero e proprio paese.

Nota a parte per le console, merita una segnalazione la versione next-gen che brilla di luce propria fra dettaglio e fluidità (con la possibilità di garantire i 60 FPS in modalità performance). 

In definitiva, “Assassin's Creed: Valhalla” è sicuramente uno degli episodi più riusciti dell'intera serie e sarà in grado di divertirvi per decine e decine di ore facendoci viaggiare nello spazio e nel tempo. E, di questi tempi un po' cupi, è una cosa che non può che fare piacere.

VOTO: 9

“Assassin's Creed: Valhalla“ è disponibile per Playstation 5 (versione provata), Playstation 4, Xbox Series X e S così come Xbox One e Pc Windows. Lo abbiamo recensito con un codice gentilmente fornitoci da Ubisoft.

ZAF

Ubisoft
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Games
CANTONE
3 gior
«Vi raccontiamo la nostra vita da influencer»
Alex ed Eros, fratelli gemelli e videogiocatori per lavoro a 27 anni: «Tutti ci dicevano di smettere ma...»
GAMES
3 sett
È infine giunto il momento di recensire “Cyberpunk 2077”
Perché con l'ultima patch (la 1.3) dopo un anno dal lancio è finalmente giocabile su console. Ed è un viaggio che merita
FOTO
GAMES
1 mese
Scappare dall'inferno non è mai stato così divertente
“Hades”, l'osannato titolo indie di Supergiant Games, è finalmente disponibile anche per Playstation e Xbox
FOTO E VIDEO
GAMES
2 mesi
“Scarlet Nexus” è un manga da leggere tutto con il joypad
Il nuovo gioco di ruolo d'azione di Namco Bandai ci chiede di salvare l'umanità. Ma ne varrà davvero la pena?
FOTO E VIDEO
GAMES
2 mesi
“Guilty Gear: Strive”: le botte uno-contro-uno più belle di sempre
L'ultimo episodio della saga di Arc System è una fresca sorpresa dall'online (quasi) impeccabile
FOTO E VIDEO
PLAYSTATION 5
3 mesi
C'è un motivo se “Ratchet & Clank: Rift Apart” è un'esclusiva Playstation 5
E basta guardare la grafica per capire perché, nel nuovo titolo Insomniac, c'era davvero bisogno della next-gen
FOTO
GAMES
3 mesi
10 anni dopo Shepard e “Mass Effect” sono ancora gagliardi
Una collection rimasterizza una delle trilogie più di amate di Xbox360 e Play 3, ma saprà ancora divertire?
GAMES
3 mesi
“Resident Evil: Village” è un incubo tutto da esplorare
Il nuovo titolo della saga di Capcom fa forse un po' meno paura ma convince e sa divertire
PLAYSTATION 5
4 mesi
L'infinito loop mortale di “Returnal” non è per i deboli di joypad
Splendida, ma senza alcuna pietà, la nuova esclusiva PS5 ha un concept coraggioso che non piacerà a tutti
FOTO E VIDEO
GAMES
4 mesi
“It takes Two”, e la terapia di coppia si fa con il joypad
La nuova avventura cooperativa di Hazelight Studios, tenta di ricucire un divorzio annunciato. Ma sarà anche divertente?
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile