Sony / Insomniac Games / Marvel
PLAYSTATION 5
10.12.20 - 11:300
Aggiornamento : 15.12.20 - 09:40

Tra una generazione e l'altra "a bordo" di una ragnatela

Un po' breve, ma ricco e vivace. "Spider-Man: Miles Morales" mette in vetrina le potenzialità di Playstation 5

BURBANK - Prima gli encomi (e i milioni di dollari incassati) al botteghino con “Spider-Man: Un nuovo universo” e ora il suo volto a guidare il lancio della nuova console ammiraglia di casa Sony. L’entrata in scena da protagonista del giovane Miles Morales a braccetto con Playstation 5 era già un successo annunciato.

Forte di un’infrastruttura solidissima e di un gameplay ricco e coinvolgente - che hanno reso il suo predecessore una delle esclusive più gustose sulla “vecchia” macchina targata Sony -, le imprese dell'altro Spidey (disponibili, e da noi testate, su entrambe le console) tracciano in modo deciso il balzo nella next-gen videoludica.

La città di New York, animata dal cuore di PS5, sembra letteralmente respirare al di sotto dell'apprendista Uomo Ragno, mentre si destreggia oscillando fra i grattacieli tra una ragnatela e un'acrobazia. E a questo punto non possiamo non parlare di cosa succede sotto il cofano.

L'esperienza di "Miles Morales" ci lascia scegliere se puntare su fedeltà o prestazioni: nel primo caso si parla di giocare in 4K, con ray tracing attivo e 30 fotogrammi al secondo; nel secondo invece di una risoluzione inferiore ma con 60 rocciosi fotogrammi al secondo, che non calano mai. E in tutti e due i casi, la console è promossa a pieni voti.

Il "parkour" aereo, come per il suo predecessore, è appagante e vi porterà via un sacco di tempo senza che ve ne rendiate conto. Lo stesso vale per i numerosi combattimenti. Che sia durante una missione o semplicemente gironzolando per la città, imbattersi in gruppi di malintenzionati - sempre più numerosi e pesantemente armati - pronti a tentare di fare la pelle al nostro "ragnetto" in calzamaglia, sarà tutt'altro che una rarità.

E, considerata la quantità di mosse e di gadget che abbiamo nel nostro arsenale - con l'aggiunta dell'energia "Venom" a rendere più frizzante il tutto -, è un bene che sia così. Inoltre, chi ha giocato il capitolo precedente potrà sfruttare una buona dose di "memoria muscolare", sentendo il nuovo pad fra le mani come se lo usasse da anni.

Capitolo storia. "Miles Morales" si presenta come una sorta di "spin off" del primo "Spiderman" di Insomniac, in cui il veterano Peter Parker lascia "le chiavi di casa" a Miles durante una sua trasferta in Europa. Senza entrare nel merito dei fatti, la campagna offre un totale di 7-8 ore di gioco, alle quali si aggiungono poi le tante attività secondarie, nelle quali potrete imbattervi per sbaglio o attraverso "l'app dell'amichevole Spiderman di quartiere". Certo, a lungo andare è impossibile non notare un po' di ripetitività, ma ci pensa il ritmo del gioco a controbilanciare il tutto.

Tirando le somme, i ragazzi di Insomniac hanno sfoderato un piccolo gioiellino, che farà divertire un po' tutti, offre un primo ma ricco sguardo sulle enormi potenzialità della nuova Playstation 5 e getta le basi per un grande sequel della saga.

VOTO: 8,5

"Spider-man: Miles Morales" è un'esclusiva Playstation, disponibile sia su PS4 che su PS5, che abbiamo recensito con una copia digitale gentilmente fornita da Sony.

Autore: SR

 

Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Games
CANTONE
1 sett
«Vi raccontiamo la nostra vita da influencer»
Alex ed Eros, fratelli gemelli e videogiocatori per lavoro a 27 anni: «Tutti ci dicevano di smettere ma...»
GAMES
1 mese
È infine giunto il momento di recensire “Cyberpunk 2077”
Perché con l'ultima patch (la 1.3) dopo un anno dal lancio è finalmente giocabile su console. Ed è un viaggio che merita
FOTO
GAMES
1 mese
Scappare dall'inferno non è mai stato così divertente
“Hades”, l'osannato titolo indie di Supergiant Games, è finalmente disponibile anche per Playstation e Xbox
FOTO E VIDEO
GAMES
2 mesi
“Scarlet Nexus” è un manga da leggere tutto con il joypad
Il nuovo gioco di ruolo d'azione di Namco Bandai ci chiede di salvare l'umanità. Ma ne varrà davvero la pena?
FOTO E VIDEO
GAMES
3 mesi
“Guilty Gear: Strive”: le botte uno-contro-uno più belle di sempre
L'ultimo episodio della saga di Arc System è una fresca sorpresa dall'online (quasi) impeccabile
FOTO E VIDEO
PLAYSTATION 5
3 mesi
C'è un motivo se “Ratchet & Clank: Rift Apart” è un'esclusiva Playstation 5
E basta guardare la grafica per capire perché, nel nuovo titolo Insomniac, c'era davvero bisogno della next-gen
FOTO
GAMES
3 mesi
10 anni dopo Shepard e “Mass Effect” sono ancora gagliardi
Una collection rimasterizza una delle trilogie più di amate di Xbox360 e Play 3, ma saprà ancora divertire?
GAMES
4 mesi
“Resident Evil: Village” è un incubo tutto da esplorare
Il nuovo titolo della saga di Capcom fa forse un po' meno paura ma convince e sa divertire
PLAYSTATION 5
4 mesi
L'infinito loop mortale di “Returnal” non è per i deboli di joypad
Splendida, ma senza alcuna pietà, la nuova esclusiva PS5 ha un concept coraggioso che non piacerà a tutti
FOTO E VIDEO
GAMES
5 mesi
“It takes Two”, e la terapia di coppia si fa con il joypad
La nuova avventura cooperativa di Hazelight Studios, tenta di ricucire un divorzio annunciato. Ma sarà anche divertente?
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile