Netflix
GAMES
03.09.20 - 10:000
Aggiornamento : 08.09.20 - 08:08

La serie Netflix sui games un po' ci azzecca, un po' no

“High Score”, che racconta la storia dei videogiochi, ha inventiva ma problemi di ritmo. Ai nostalgici però piacerà molto

LOS ANGELES - Dopo due serie dedicate ai giocattoli e ai filmoni degli anni '80 (“I giocattoli della nostra infanzia” e “I film della nostra infanzia”) su Netflix non poteva certo mancare una miniserie sui videogiochi.

Ed ecco arrivare “High Score”, un viaggio parziale – nel senso non completissimo – ma molto ben fatto nel mondo dei videogiochi. A parlare di com'è stato inventare da zero uno dei settori più influenti e redditizi dell'intrattenimento contemporaneo alcuni dei grandi nomi dei games, e anche qualche outsider di lusso.

Da “Space Invaders” fino a “Pac-Man” passando per la lotta delle console fra Nintendo e Sega per terminare con la violenza di “Mortal Kombat” e dello sparatutto “Doom”, la serie punta in maniera efficace sull'effetto nostalgia facendo centro quasi sempre.

Se da una parte mancano alcuni personaggi fondamentali (uno su tutti il papà di Mario e Zelda, Shigeru Miyamoto che viene solo citato), “Hi-score” si rifà raccontando alcune storie un po' oscure e dimenticate: come il primo videogioco dichiaratamente gay o il contributo fondamentale di un semisconosciuto ideatore di console afroamericano.

Un taglio decisamente 2020 che non stona e che dà un'altra prospettiva anche alla dimensione agonistica dei tornei, visto lo sdoganamento del termine e-sport, e i racconti a chi ha partecipato in prima persona alla loro preistoria.

Decisamente da apprezzare la fotografia, l'inventiva degli effetti – con simpatici intermezzi in pixel-art – e il materiale d'epoca. Un po' meno centrato, invece, il ritmo e la direzione della regia con momenti un po' sconclusionati e un discorso che sembra un po' lasciato a metà. Ma non è detto che non si possa recuperare in una seconda stagione... «Continue? Insert coin».

ZAF

Netflix
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Games
FOTO E VIDEO
PLAYSTATION 5
13 ore
C'è un motivo se “Ratchet & Clank: Rift Apart” è un'esclusiva Playstation 5
E basta guardare la grafica per capire perché, nel nuovo titolo Insomniac, c'era davvero bisogno della next-gen
FOTO
GAMES
1 sett
10 anni dopo Shepard e “Mass Effect” sono ancora gagliardi
Una collection rimasterizza una delle trilogie più di amate di Xbox360 e Play 3, ma saprà ancora divertire?
GAMES
3 sett
“Resident Evil: Village” è un incubo tutto da esplorare
Il nuovo titolo della saga di Capcom fa forse un po' meno paura ma convince e sa divertire
PLAYSTATION 5
1 mese
L'infinito loop mortale di “Returnal” non è per i deboli di joypad
Splendida, ma senza alcuna pietà, la nuova esclusiva PS5 ha un concept coraggioso che non piacerà a tutti
FOTO E VIDEO
GAMES
1 mese
“It takes Two”, e la terapia di coppia si fa con il joypad
La nuova avventura cooperativa di Hazelight Studios, tenta di ricucire un divorzio annunciato. Ma sarà anche divertente?
GAMES
2 mesi
“Forgiati nelle Savane” per “Hearthstone” non è una tabula rasa, ma quasi
Nuova espansione, ma anche nuovo set base (per iniziare senza troppi dolori) per il gioco di carte digitali di Blizzard
FOTO
GAMES
2 mesi
“Monster Hunter Rise”: a caccia di bestie, più liberi che mai
La saga campione d'incassi di Capcom torna con un nuovo episodio per Nintendo Switch decisamente sconvolgente
FOTO E VIDEO
GAMES
3 mesi
Quella Curon sommersa che rivive grazie a un videogioco
L'italiano“A Painter's Tale: Curon” è un esperimento coraggioso che unisce la valorizzazione del territorio al videogame
FOTO
GAMES
3 mesi
Se l'avventura scorre tutta su di un sentiero di pixel senza fine
“Loop Hero”, piccolo grande fenomeno per computer, sfida le convenzioni con una ricetta molto originale
FOTO
GAMES
3 mesi
“Bravely Default 2” si sforza di non innovare (e ci riesce pure)
Il seguito di una perla del JRPG degli ultimi anni torna senza sorprese e con un pizzico di magia in meno
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile