Bandai Namco/Shueisha
+2
GAMES
11.03.20 - 10:000
Aggiornamento : 11:33

Quando il supereroe può vincere con un cazzotto solo

“One Punch Man: the hero nobody knows” tenta di tradurre in game una delle più inspiegabili e folli opere nipponiche

TOKYO - Nato un po' per gioco come webcomic pasticciato, diventato poi manga vero e proprio e, infine, fenomeno globale grazie a un anime trasmesso anche su Netflix. “One Punch Man” è una di quelle stranezze tipicamente giapponesi: parodico ma anche serissimo, demente ma anche drammatico fino alle lacrime.

Il protagonista indiscusso è Saitama, un super eroe per caso infinitamente potente: nessun cattivo è in grado di resistergli per più di un pugno (da cui il titolo dell'opera). Uno strapotere quasi divino, il suo, che si associa all'aspetto sotto le righe da «pelatino in calzamaglia» (cit.) che fa scattare l'effetto comico.

Dal successo dell'anime il videogioco, firmato Spike Chunsoft, il passo è breve: ed ecco qua “One Punch Man: the hero nobody knows”. E non poteva che trattarsi di un gioco di lotta in questo caso in stile arena 3d (tipo “Naruto: Ultimate Ninja” o il recente “Jump Force”).

Ad affrontarsi sul ring i diversi supereroi strambi della serie e anche qualche mostruoso cattivaccio. E Saitama? Tranquilli, c'è pure lui ed è forte come nel fumetto (ma funziona in un modo decisamente... particolare).

Fulcro vero e proprio del titolo è la modalità giocatore singolo: si crea il proprio eroe via editor e si affrontano una serie di missioni in cambio di oggetti cosmetici per il nostro alter-ego e sbloccare lottatori per la modalità uno contro uno. Si parla di qualcosa come 10 ore, non sempre davvero ispirate ma che si lasciano senz'altro giocare. 

Il sistema di combattimento è molto pirotecnico e semplicissimo il ché risulta soddisfacente anche se, alla lunga, rischia di sembrare un filino piatto. Interessante l'aspetto grafico, soprattutto durante gli scontri, che ricorda davvero da vicino il cartone animato.

In conclusione: da comprare? Probabilmente sì, ma solo se siete degli appassionati del manga o dell'anime, altrimenti è meglio rivolgersi altrove.

VOTO: 7,5

“One Punch Man: the hero nobody knows” è disponibile per Playstation 4 (versione provata), Xbox One e Microsoft Windows. Lo abbiamo recensito con una copia gentilmente fornitaci da Bandai Namco.

ZAF

Bandai Namco/Shueisha
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Games
FOTO E VIDEO
GAMES
2 sett
“Scarlet Nexus” è un manga da leggere tutto con il joypad
Il nuovo gioco di ruolo d'azione di Namco Bandai ci chiede di salvare l'umanità. Ma ne varrà davvero la pena?
FOTO E VIDEO
GAMES
1 mese
“Guilty Gear: Strive”: le botte uno-contro-uno più belle di sempre
L'ultimo episodio della saga di Arc System è una fresca sorpresa dall'online (quasi) impeccabile
FOTO E VIDEO
PLAYSTATION 5
1 mese
C'è un motivo se “Ratchet & Clank: Rift Apart” è un'esclusiva Playstation 5
E basta guardare la grafica per capire perché, nel nuovo titolo Insomniac, c'era davvero bisogno della next-gen
FOTO
GAMES
1 mese
10 anni dopo Shepard e “Mass Effect” sono ancora gagliardi
Una collection rimasterizza una delle trilogie più di amate di Xbox360 e Play 3, ma saprà ancora divertire?
GAMES
2 mesi
“Resident Evil: Village” è un incubo tutto da esplorare
Il nuovo titolo della saga di Capcom fa forse un po' meno paura ma convince e sa divertire
PLAYSTATION 5
3 mesi
L'infinito loop mortale di “Returnal” non è per i deboli di joypad
Splendida, ma senza alcuna pietà, la nuova esclusiva PS5 ha un concept coraggioso che non piacerà a tutti
FOTO E VIDEO
GAMES
3 mesi
“It takes Two”, e la terapia di coppia si fa con il joypad
La nuova avventura cooperativa di Hazelight Studios, tenta di ricucire un divorzio annunciato. Ma sarà anche divertente?
GAMES
3 mesi
“Forgiati nelle Savane” per “Hearthstone” non è una tabula rasa, ma quasi
Nuova espansione, ma anche nuovo set base (per iniziare senza troppi dolori) per il gioco di carte digitali di Blizzard
FOTO
GAMES
3 mesi
“Monster Hunter Rise”: a caccia di bestie, più liberi che mai
La saga campione d'incassi di Capcom torna con un nuovo episodio per Nintendo Switch decisamente sconvolgente
FOTO E VIDEO
GAMES
4 mesi
Quella Curon sommersa che rivive grazie a un videogioco
L'italiano“A Painter's Tale: Curon” è un esperimento coraggioso che unisce la valorizzazione del territorio al videogame
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile