Epic/Fortnite
STATI UNITI
03.01.20 - 13:000
Aggiornamento : 08.01.20 - 12:00

Sì, è calato ma "Fortnite" è ancora un mostro da 1,8 miliardi di incassi

In un settore, quello dei videogiochi che all'80% ormai dipende dai giochi gratuiti (anche per cellulare). In calo netto, invece, quelli a pagamento

LOS ANGELES - Nel 2018 aveva incassato 2,4 miliardi di dollari, quest'anno "solo" 1,8, con un significativo tonfo del 25%. Quello di "Fortnite", ufficialmente il videogame più popolare e redditizio in circolazione, però non sarebbe un capitombolo quanto piuttosto uno «stabilizzarsi».

Parola degli analisti di SuperData che hanno scandagliato il settore del gaming che nel 2019 valeva qualcosa come 109.4 miliardi di dollari, gran parte dei quali (l'80%) realizzati da giochi gratuiti anche per dispositivi mobile. 

Fra tutti questi lo sparatutto di sopravvivenza di Epic ha dimostrato di saper «convincere i giocatori a investire i propri soldi meglio di quanto fatto dalla concorrenza».

In cima alla lista dei "free to play" più redditizi c'è - appunto - "Fortnite" seguito, a pari merito, dal sudcoreano "Dungeon Fighter Online" e dal cinese "Honour of Kings" (1,6 miliardi di dollari). In due anche sul terzo posto del podio: il popolarissimo strategico per pc "League of Legends" e il rompicapo da smartphone per antonomasia "Candy Crush Saga" (1,5 miliardi).

Sono invece declino (-5%) invece i giochi a pagamento "tradizionali" - quelli che si comprano confezionati o in digitale, per intenderci - che hanno incassato 18,9 miliardi. A influire anche una minore quantità di uscite rispetto all'anno precedente, fra i più venduti dell'anno al primo posto c'è "FIFA 19" (786 milioni), seguito da "Call of Duty: Modern Warfare" (645 milioni).

Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Games
FOTO
GAMES
20 ore
Cacciatori di mostri, è tempo di mettersi il cappotto
Visto che "Monster Hunter World: Iceborne" è da poco disponibile, oltre che su console anche su PC. Ecco perché non potete perdervelo
GAMES
1 sett
Quell'allenamento cerebrale che è diventato un fenomeno
Il mitico “Brain Training del Dr. Kawashima“ torna anche per Switch (e ha un pennino tutto nuovo!)
FOTO
GAMES
2 sett
Sono questi i nostri videogame dell'anno per il 2019
Che è stata un'annata un po' poco incisiva ("colpa" di Fortnite?) ma assolutamente non da buttare, e nel 2020 ci aspettano le nuove console
GAMES
1 mese
Tre idee regalo dal Giappone per un Natale da veri fissati
Lo sappiamo che comprare doni ai videogiocatori impallinati non è una passeggiata e siamo qui darvi qualche consiglio
GAMES
1 mese
Quando le battaglie si combattono da sole
Una brevissima guida per capire gli "auto-battler" la moda videogiocosa del momento e che nel 2020 potrebbe esplodere (o sprofondare)
FOTO
GAMES
1 mese
Per Nintendo quest'anno Natale fa rima con Pokémon
“Pokémon: Spada“ e “Pokémon: Scudo”, siamo sicuri, saranno in vetta alle liste di Babbo Natale di piccini... e pure di qualche grande
FOTO
GAMES
1 mese
È da un pezzo che non vedevamo un gioco di "Star Wars" così
Arrivato un po' a sorpresa "Star Wars Jedi: Fallen Order" è un titolo di qualità da giocare sotto l'albero e spada laser in pugno
FOTO
GAMES
2 mesi
Death Stranding: lo zen e l'arte di consegnare i pacchi
Il nuovo gioco del papà di “Metal Gear” è una delle cose più strane a cui abbiamo mai giocato, e va bene così
FOTO
GAMES
2 mesi
FIFA 20: Ma in fondo, perché cambiare? (se non sei uno juventino)
L'asso di EA ritorna in pista con un'edizione bella compatta e godibilissima ma senza... la Vecchia Signora
VIDEO
GAMES
2 mesi
Abbiamo pensato bene di sfidare il wrestler ticinese Belthazar
E indovinate un po' come è andata a finire. Ah, forse dobbiamo svelare che lo scontro si è tenuto sul ring virtuale della... Play e di WWE 2k20
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile