Riot/Valve/Blizzard
GAMES
11.12.19 - 10:000
Aggiornamento : 12:27

Quando le battaglie si combattono da sole

Una brevissima guida per capire gli "auto-battler" la moda videogiocosa del momento e che nel 2020 potrebbe esplodere (o sprofondare)

LUGANO - Posizionare le proprie unità in campo nel modo più strategico possibile, schiacciare un pulsante, guardarle combattere (spesso incrociando le dita) e poi... replicare finché il nemico non è sconfitto. E poi, avanti un altro

Gli auto-battler, è questo il nome di un nuovissimo sottogenere che in questo 2019 sta tenendo banco fra streaming e match online, è ormai diventata una delle ultime grandi tendenze del videogioco. Ne sa qualcosa il gioco di carte collezionabile (e kolossal) "Hearthstone" che ha da poco introdotto la modalità "Battlegrounds" (che di fatto è un auto-battler) la cui popolarità ha quasi cancellato il gioco originale. Alla faccia della nuova espansione, attesa a breve, a cui nessuno ormai sembra più pensare molto.

Tutto ha origine, come spesso capita con i videogiochi che diventano virali, da un mod creato dal basso da un team cinese "Dota Auto Chess". Come funziona? È una sorta di torneo ad eliminazione che vede confrontarsi 8 giocatori accoppiati a 2 a 2 per ogni round: il campo di battaglia è una scacchiera e con l'oro guadagnato dalle uccisioni si possono comprare oggetti in grado di potenziare le nostre pedine. Alla fine, come nei titoli "battle royale", ne resterà soltanto uno.

Dopo il suo successo milionario è stato praticamente clonato dai papà di "League of Legends" con il loro "Teamfight Tactics". A questo poi Valve ha dovuto rispondere con una sua versione ripacchettizzata e corretta chiamata "Dota Underlords", realizzata anche per dispositivi mobile che però non è riuscito a far dimenticare "Auto Chess".

Ultimo ad accodarsi alla tendenza, è proprio il gioco di carte collezionabili di Blizzard che devia la formula in una nuova direzione, adattandolo alle sue peculiarità: niente campo di gioco a scacchiera, si procede in maniera lineare e le carte da acquistare con l'oro fra un match e l'altro. I risultati, però, dividono.

È solo una moda, o diventerà un caposaldo del videogiocare? Di certezze non ce ne sono, è probabile che nel 2020 si tratterà di un sottogenere che avrà ancora la sua da dire e potrebbe davvero esplodere. A fare la differenza sarà il lavoro di cesello che verrà fatto (e in alcuni dei prodotti sopraelencati è davvero necessario), così come lo sviluppo - o meno - di una scena competitiva.

Insomma, lasciamoci stupire.

Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Games
GAMES
1 gior
Sword Art Online, e il videogame ti imprigiona... in un videogioco
La celebre meta-serie giapponese torna con un colossale nuovo episodio che divertirà parecchio i fan
FOTO
STATI UNITI
1 sett
Né Sekiro, né Tenchu: Ghost of Tsushima è una storia a sé
L'ultima esclusiva per la console Sony, targata Sucker Punch, convince per design e azione. La narrazione però si rivela
FOTO
GAMES
4 sett
Deadly Premonition 2: così il gioco si fa ancora più strano
Un dei titoli più improbabili della storia dei games ha ottenuto un ancor più improbabile seguito. Ma ne vale la pena?
FOTO
GAMES
1 mese
“The Last of Us - Part II” porta il videogioco là dove non è mai andato
Il titolo più atteso di questa generazione non delude le attese ma potrebbe non essere per tutti
GAMES
1 mese
Il ritorno a Skyrim è tutto online, “Greymoor” dolce nostalgia
L'espansione a tema per “The Elder Scrolls Online” è un bel viaggio che però non c'entra (quasi) niente con l'originale
FOTO E VIDEO
GIAPPONE
1 mese
Dite buongiorno alla nuova Playstation 5
La macchina da gioco di Sony annunciata in pompa magna ieri in serata con un paio di novità molto accattivanti
GIAPPONE
1 mese
Playstation 5, il «futuro del gaming» si presenterà domani sera
L'evento era stato posticipato la scorsa settimana a seguito alle proteste legate alla morte di George Floyd
STATI UNITI
2 mesi
Sony rinvia la presentazione della PlayStation 5
La decisione, dovuta alle proteste in corso negli Usa, è per lasciare spazio a voci più importanti
GAMES
2 mesi
Perché anche la mamma non può essere una gamer?
E infatti, stando a uno studio il 71% di loro gioca (anche ogni giorno) e il 57% ritiene che le renda più spensierate
GAMES
2 mesi
Quelle due nuove console che quest'anno forse sarebbe meglio non comprare
Xbox Series X e Playstation 5 arriveranno sugli scaffali entro Natale, ma rappresentano una colossale incognita
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile