Bethesda
+ 2
GAMES
21.08.19 - 10:000

Due sorelle davvero bellicose all'assalto del Terzo Reich

Ambientato un 1980 alternativo e in mano ai nazisti, “Wolfenstein: Youngblood” prova a cambiare la sua formula in maniera coraggiosa

 

UPPSALA - Innovare al giorno d'oggi è più difficile che mai. Ne sanno qualcosa i colossi dell'hi-tech che – fra hardware e software – ormai a stupire veramente non ci riescono quasi più. La stessa cosa, soprattutto dopo il botto di “Fortnite”, è capitata un po' anche al videogioco che ormai deve lottare per l'attenzione di platee sempre più distratte.

L'online nel sangue - Gioca un po' in questo senso, tentando di cambiare le carte in tavola fornendo un'esperienza di gioco dinamica e fresca, l'innovazione apportata da Bethesda a una delle sue saghe-culto. “Wolfenstein: Youngblood” è, infatti, uno sparatutto (e per forza) da giocare esclusivamente in due in cooperativa.

1980: il Reich regna - Missioni da affrontare (e riaffrontare) per potenziare i nostri avatar in stile gioco di ruolo, con modifiche per le armi, abilità ed equipaggiamenti vari. La trama c'è – anche se è un po' un pretesto – e vede le due figlie gemelle dell'ex-protagonista B.J. imbarcarsi in una guerra contro il Reich in un 1980 alternativo.

Mordi, spara e fuggi - Se da una parte l'azione rimane fedele ai canoni già sperimentati nel più che discreto “The New Colossus”, quello che cambia è proprio l'approccio al gioco. Le missioni, infatti, possono essere giocate in sequenza ma – più probabilmente – finirete per giocarli (più e più volte) in maniera casuale e sparsa, attraverso il matchmaking. Il ché non garantisce per forza di cosa un'esperienza ottimale. “Youngblood”, secondo noi, dà il meglio se giocato da cima a fondo in compagnia di un amico e solo dopo esplorato nella sua natura online mordi-e-fuggi in stile “Destiny”. 

Coraggioso, ma forse non per tutti - Consigliato oppure no? Diciamo che i fan degli shooter troveranno pane per i loro denti ma potrebbero anche non apprezzare la nuova e coraggiosa “piega” adottata dal doppio team di MachineGames e Arkane Studios. Vero è che il prezzo budget potrebbe essere un incentivo ad osare.

VOTO: 8

"Wolfenstein II: Youngblood" è disponibile per Playstation 4 (versione provata), Xbox One, Pc Windows e Nintendo Switch. Lo abbiamo recensito con una copia gentilmente messa a disposizione da Bethesda.

Nota importante: come altri giochi della serie fate attenzione a quali lingue sono incluse nella versione che comprate e/o scaricate. Soprattutto in Svizzera il rischio di acquistare una versione in lingua tedesca (senza svastiche per motivi legali) - che è diversa da quella multilingua italiano, francese, spagnolo, inglese - è reale. Assicuratevi quindi di leggere bene il retro della confezione o la descrizione della piattaforma di download.

ZAF

Bethesda
Guarda tutte le 5 immagini
ULTIME NOTIZIE Games
FOTO
GAMES
6 gior

I nostri 4 titoli preferiti della Netflix dei videogiochi di Apple

Che probabilmente avete sul vostro smartphone ma non ve ne siete accorti, a noi ha convinto ma forse non è proprio per tutti

GIAPPONE
1 sett

Sì, ci sarà una Playstation 5 e uscirà nel 2020 in tempo per Natale

Lo ha confermato Sony che, per ora, ha svelato solo alcune caratteristiche della nuova console che punterà molto su di un joypad rivoluzionario

FOTO
GAMES
1 sett

Quando il tradimento diventa un videogame di culto

Un po' storia interattiva e un po' puzzle, "Catherine" di Atlus ritorna in versione riveduta e corretta (ma è sempre un sacco bizzarro)

FOTO
GAMES
2 sett

PES 2020 ma quanta grinta, e il derby con FIFA è riaperto

Il simulatore calcistico di Konami non molla e quest'anno si ripresenta in grande spolvero e con una Serie A davvero perfetta

FOTO E VIDEO
GAMES
3 sett

E voi che pensavate che il vostro ufficio fosse un casino

Solo perché non avete ancora visto quello invaso da mostri multidimensionali di "Control" dei papà di "Max Payne" che è un sorprendente capolavoro

FOTO
GAMES
1 mese

"Man of Medan" e quella barca fantasma che non fa poi così paura

Il primo episodio della serie d'autore “The Dark Pictures Anthology” è un horror con molte falle ma c'è margine per migliorare

GAMES
1 mese

Metti un mostro nella tua arma: “Astral Chain” e il giocone che non ti aspetti

Tanto innovativo quanto bizzarro, il nuovo titolo di Platinum Games in esclusiva per Nintendo Switch è un poliziesco d'azione come non ne avete mai visti

FOTO
STATI UNITI
1 mese

In migliaia (e migliaia) incolonnati per giocare come 15 anni fa

“World of Warcraft” riparte da zero con una versione “Classic” (quasi) gratuita e tutta nostalgia

FOTO
GAMES
2 mesi

Ecco come ci si sente a portare i propri studenti in guerra

"Fire Emblem: Three Houses" cambia la formula della serie e ci mette nei panni di un insegnante in un'accademia militare, fra gloria e tragedie

FOTO
GAMES
2 mesi

Probabilmente non avete mai giocato a un picchiaduro così fuori di testa come questo

Chiappe in vista, vestiti da battaglia e spade-forbice "Kill la Kill: If" mantiene inalterata la follia dell'anime in un gioco a tutta adrenalina

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile