Netherealm
+6
GAMES
01.05.19 - 09:000
Aggiornamento : 23.01.20 - 14:59

“Mortal Kombat 11” è uno vero spasso, finché non ti chiede di pagare

E se si vuole sbloccare tutto può capitare, un peccato (venale) che non guasta un titolo fatto davvero con tutti i crismi

CHICAGO - Sfavillanti anni '90, fra i "cassoni" da bar e sala giochi imperversa "Street Fighter 2": un tripudio di colori, mosse speciali e tecnica. Un dominio, quello del picchiapicchia di Capcom, apparentemente impossibile anche solo da sfidare. Quando, ad un tratto, ecco saltare fuori un altro gioco di botte, con enormi lottatori fotorealistici, ambientazione da film e... un sacco di sangue.


Netherealm
Scorpion affronta Sub-Zero in un derby che più classico non si può.

Che scorra il rosso liquido - Scendeva così nell'arena “Mortal Kombat” - ideato da ed Ed Boon e John Tobias - che puntava più sulla spettacolarita e sulle teste mozzate che sulle meccaniche di gioco. Una nomea, quella del "divertente ma leggerino" che ha accompagnato il titolo per decenni. Con il reboot del 2011 però ecco la svolta: "Kombat" diventava un titolo "serio", su cui si poteva costruire una scena competiva fatta di tornei e manifestazioni esportive.

Quanti modi di fare del male - E proprio con questo spirito che NetherRealm Studios ha rimaneggiato il già ottimo “X“ per arrivare a questo undicesimo capitolo. Il risultato è un gioco di lotta intelligente, fortemente fisico e pieno zeppo di varietà. Oltre al nutrito cast di lottatori - con un sacco di volti noti (da Sub-Zero passando per il rivale Scorpion fino a Raiden) e diversi azzeccati nuovi nuovi - sarà possibile scegliere l'approccio a ogni battaglia con tre differenti "versioni" (customizzabili) di ognuno di essi.


Netherealm
Altri due veterani (forse meno noti) si sfidano: Baraka prende a cazzotti Skarlet.

C'è del metodo nella violenza - Una volta sul ring diventerà subito chiaro che "MK 11" non ha nulla a che vedere con i titoli di lotta al fulmicotone tipo "Dragon Ball: FighterZ". Qui premia la posizione, il tempismo e la difesa base su cui costruire contropiedi di devastanti combo. Insomma, per essere un gioco brutale e zeppo di mosse spietate, resta parecchio tecnico. Chi però ha solo voglia di smanettare non si preoccupi troppo: funziona.

Anche da soli da fare ce n'è - Oltre al multiplayer, vero e proprio fulcro del gioco, fa piacere trovare una modalità "storia" fatta davvero benissimo (a suon di viaggi nel tempo) con dei bei personaggi, il giusto senso di "retrò" ed emozionanti colpi di scena. Per chi ama le sfide c'è anche la modalità Torri del Tempo - con incontri a obiettivi sempre aggiornati - che ricompensa il giocatore con risorse utili per sbloccare oggettistica, mosse finali e quant'altro. 


Netherealm
Cassie Cage è ancora incredibilmente scoppiettante.

C'è tantissimo da sbloccare... - Ed è proprio questo aspetto, cioè quello relativo al "tesoretto" (anche importante) da sbloccare che rovina un po' quello che, a tutti gli effetti, è un titolo con tutti i crismi. Già perché per ottenere tutto quello che c'è da ottenere le possibilità sono due: o lavorare duramente, raggranellando le risorse necessario combattimento dopo combattimento (e dopo combattimento, perché ce ne vorra). 

... e per farlo aiuta il vil danaro - L'alternativa è... mettere mano al portafoglio che, quando si ha a che fare con un titolo a prezzo pieno, non è proprio una cosa simpaticissima. Non è un caso che, la trovata di Netherealm che è un po' ritornata sui suoi passi, abbia fatto inalberare parecchi. Un peccato (venale), perché il gioco resta (innegabilmente) una bomba.

VOTO: 8,5

"Mortal Kombat 11" è disponibile per Playstation 4, Xbox One, Nintendo Switch e Pc Windows.

ZAF

Netherealm
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
KilBill65 1 anno fa su tio
Un gioco bello per chi ama i picchiaduro, ma c'e un ma; perche' dobbiamo spendere di piu' per avere altri personaggi senza sbloccarli con questi dlc?.....Mi ricordo per primo usci nelle sale giochi, poi sulla Super Nintendo ecc. Sbloccavi i personaggi e cose senza pagare in piu'!!…..Sara' cosi oggi, per avere un gioco completo oltre al prezzo iniziale devi spendere ancora.....
Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Games
GAMES
1 gior
Perché anche la mamma non può essere una gamer?
E infatti, stando a uno studio il 71% di loro gioca (anche ogni giorno) e il 57% ritiene che le renda più spensierate
GAMES
2 sett
Quelle due nuove console che quest'anno forse sarebbe meglio non comprare
Xbox Series X e Playstation 5 arriveranno sugli scaffali entro Natale, ma rappresentano una colossale incognita
FOTO
GAMES
3 sett
Si fa così a riportare in vita una serie morta (e sepolta) da 25 anni
"Streets of Rage 4" è una gran bella impresa che ci riporta dritti dritti negli anni '90, ma riveduti e corretti
GAMES
1 mese
Quell'isoletta felice diventata un fenomeno (anche grazie alla quarantena)
Stiamo parlando di “Animal Crossing: New Horizons” per Nintendo Switch, ci state giocando pure voi?
Games
1 mese
Final Fantasy VII: quel "Remake" nel titolo gli va un po' stretto
La nuova versione del leggendario titolo di Square Enix non tradisce le aspettative e promette dalle 30 alle 60 ore di g
GAMES
1 mese
Fa un po' senso giocare a “Resident Evil 3” durante una pandemia mondiale
Anche se il gioco è strepitoso (ma un filino corto) e farà davvero felici i fan della serie horror per eccellenza
FOTO E VIDEO
GAMES
1 mese
Per sfogarsi non c'è niente di meglio dell'ultraviolenza di “Doom: Eternal”
Anche se bisogna avere un (bel) po' di pelo sullo stomaco e il grilletto decisamente facile
FOTO E VIDEO
GAMES
2 mesi
Davvero non pensavo che avrei perso la testa per “Nioh 2”
E invece... Il ritorno al Giappone medievale fantasy del Team Ninja è una sorpresa strepitosa (ma per i veri smanettoni)
FOTO
GAMES
2 mesi
Quando il supereroe può vincere con un cazzotto solo
“One Punch Man: the hero nobody knows” tenta di tradurre in game una delle più inspiegabili e folli opere nipponiche
GAMES
2 mesi
Questo è il miglior picchiaduro che quasi sicuramente non conoscevate
Si chiama “Under Night In-Birth Exe:Late[cl-r]” (sì, davvero) e merita decisamente la vostra attenzione
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile