Paolo Di Falco
CANTONE
19.04.19 - 06:000

Matrimonio: i consigli per la scelta dell’abito da sposo

“Parola all'esperto”, ascoltando le sue opinioni, consigli e riflessioni, oggi incontriamo Stefania Mauro, wedding planner presso Petali di Riso a Morbio Inferiore

 

MORBIO INFERIORE - Il giorno del matrimonio l'attenzione è tutta rivolta verso la sposa, ma è importante che anche il futuro marito abbia il suo momento di celebrità

 Anche lo sposo deve seguire alcune regole nella scelta dell’abito, per essere impeccabile al fianco della sua dolce metà. Se la tradizione impone che l’abito della sposa non debba essere visto dallo sposo prima del matrimonio, la stessa cosa non vale per l’abito maschile.

La cosa fondamentale è che segua lo stile del matrimonio e che sia coordinato al vestito di lei. 

L'abito classico per lo sposo è un completo composto da una giacca, un pantalone e un gilet dello stesso tessuto, abbinato a una camicia bianca e ad una una cravatta. Il taglio solitamente è dritto e può avere due o tre bottoni, generalmente è di colore blu o grigio. Chi ha voglia di rompere gli schemi può indossare una camicia grigia o blu a patto che si intoni con il colore del vestito. La giacca deve essere rigorosamente monopetto e i pantaloni senza risvolto. No alla camicia in seta e al completo di lino.

L’alternativa più elegante è il tight, adatto ad una cerimonia solenne che si svolge di mattina. 

Il tight è il simbolo dell'eleganza anglosassone ed è costituito da tre pezzi: giacca, corta davanti e con due code dietro, gilet e pantaloni. Principalmente si trova in due colori: il grigio o il nero. Secondo il Galateo la scelta del tight prevede che anche i genitori degli sposi e i testimoni lo indossino. Per una cerimonia elegante ma meno formale è perfetto il mezzo tight, simile ma con la giacca senza le code.

Negli ultimi tempi sempre più uomini (soprattutto i giovani) in procinto di sposarsi scelgono lo smoking. Questo completo elegante è indicato per eventi serali, pertanto va indossato solo se il matrimonio avviene di sera. È composto da una giacca monopetto con un solo bottone e va indossato sopra una camicia bianca con colletto da papillon, che deve essere dello stesso colore della giacca. I pantaloni hanno un taglio classico ma con bande di raso sui lati. 

Infine una buona soluzione è l’abito sartoriale, perché garantisce una perfetta vestibilità.

Qualunque sia la scelta va ricordato che è indispensabile una boutonnière che sia rigorosamente abbinata al bouquet della sposa.

Company profile – Petali di Riso è uno studio di wedding planning e design che nasce nel cuore del Mendrisiotto dove realizza matrimoni su misura in tutto il territorio della Svizzera Italiana. Tutti i servizi sono completamente personalizzati per soddisfare le esigenze ed aggiungere quel tocco speciale al grande giorno. Petali di Riso é a disposizione anche per organizzare Feste di compleanno, Battesimi, Comunioni, Lauree e Feste prèmaman. Da Petali di Riso potrete trovare tutto l’occorrente per il vostro evento. Per info clicca qui

 

ULTIME NOTIZIE Fashionchannel
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile