CANTONE
24.03.18 - 06:000
Aggiornamento 08:27

Come essere felici e in piena forma a primavera

La nuova stagione è arrivata, per evitare cali psicofisici è consigliata una visita in farmacia per conoscere integratori vitaminici che ci possono aiutare

 

VIGANELLO - Dott.ssa D’Antonio, ci può spiegare perché molte persone soffrono il cambio di stagione?

Il cambiamento di stagione porta con se alcune modifiche climatiche che influenzano mente e corpo e portano al peggioramento o alla comparsa di sintomi psicologici e fisici quali stanchezza, irritabilità, sbalzi di umore, scarsa concentrazione ,apatia, ipersonnia, aumento dell'appetito con forte desiderio di mangiare cibi ad alto contenuto di carboidrati.

La comparsa di tali sintomi ha una duplice spiegazione, infatti con l'arrivo della primavera si modificano due parametri molto importanti quali l'aumentano delle ore di luce e la temperatura e cio' influisce direttamente sulla biochimica cerebrale, cosa voglio dire con questo?

Secondo alcuni studi scientifici la ragione é da cercare nelle variazioni climatiche di temperatura, umidità e pressione che possono influenzare il rilascio di alcune sostanze chimiche responsabili del nostro umore, primo tra tutti la “serotonina”.

Non solo, in primavera il nostro corpo si prepara al caldo con variazioni endocrine: la minore temperatura innalza la funzione tiroidea, mentre la maggiore esposizione alla luce varia il livello di secrezione di melatonina, ormone coinvolto nel sonno.

Inoltre l'aumento delle ore di luce porta ad un aumento della produzione di cortisolo “ormone dello stress” che l'organismo secerne proprio per far fronte all'aumento del fabbisogno di energia.

Questa variazione crea conseguenze negative su tutte le persone quali sbalzi di umore, nervosismo, ansia, ma provoca conseguenze ancora peggiori in soggetti che già soffrono di disturbi dell'umore quali ansia e depressione.

Dal punto di vista psicologico - spiega la Dottoressa D'antonio - queste variazioni stagionali possono spaventare chi soffre gia' di attacchi di panico e di sintomi ansiosi di natura respiratoria.

Quali sono i rimedi?

Per cercare di alleviare questi fastidi, le persone cosiddette “meteropatiche” devono necessariamente adattare le proprie abitudini di vita si consiglia infatti di fare attività fisica, lunghe passeggiate in spazi aperti che aiutano mente e corpo, avere una corretta alimentazione prediligendo il consumo di frutta e verdura, rispetto a quello di proteine, carni, grassi e caffè, inoltre é fondamentale concedersi dei momenti di relax cercando di mantenere stabili anche i ritmi di sonno-veglia. Pertanto uno “stile di vita buono” è la soluzione migliore anche per affrontare i cambi di stagione.

Altri consigli?

In primis io consiglierei a tutti di bere tanta acqua, almeno due litri al giorno, e di partire con una cura depurativa. Basta poco! Una tisana o semplicemente degli rimedi fitoterapici, sono sufficienti per lasciare alle spalle le terapie invernali, le tossine prodotte dal corpo, e le conseguenze di pasti troppo pesanti. Un corpo depurato infatti risponde meglio agli stimoli interni ed esterni e rende più efficace ogni trattamento sia esso locale o sistemico.

Ecco qualche consiglio per contrastare i fastidi piu' frequenti:

STANCHEZZA FISICA E MENTALE: basta poco per recuperare le energie si puo'ricorrere a dei rimedi naturali. Tonici e energetici, l'importante è seguire il giusto consiglio per evitare gli eventuali effetti collaterali. Naturale infatti non significa innocuo.

PRESSIONE BASSA: il caldo aumenta la sudorazione e la vasodilatazione con un conseguente abbasamento della pressione arteriosa. A volte è sufficiente bere molto e integrare l'alimentazione con un prodotto a base di magnesio e potassio per risolvere il problema.

MALUMORE FREQUENTE: l'irrequitezza è un fattore caratterisitco di questo periodo e spesso accompagna uno o più mali legati al cambio di stagione. Esistono rimedi omeopatici specifici utili per contrastare questi fastidiosi sintomi.

CALO DI CONCENTRAZIONE: normalmente è uno stato passeggero spesso associato ad altri piccoli disutrbi. Sono tanti i rimedi fitoterapici utili in questo caso, la risposta dell'organismo a queste sostanze è molto soggettiva, si tratta di scoprire quale sia quello più adatto alle proprie esigenze.

GONFIORE E PESANTEZZA ALLE GAMBE: le temperature più alte non favoriscono una buona circolazione. Per chi soffre alle gambe ridurre il sale nella propria cucina, utilizzare drenanti, svolgere una regolare attività fisica, applicare dei prodotti localmente, sono alcuni dei nostri consigli per risolvere il problema.

PROBLEMI GASTROINTESTINALI: In questo periodo gli stati influenzali sono spesso associati a disturbi dell'apparato gastroenterico. Fermenti lattici e probiotici sono un valido aiuto. Noi consigliamo un nuovo approccio per ristabilire il funzionamento di stomaco intestino basato sul rispristino della propria flora intestinale.

In tutti questi casi il primo gesto è quello di curare l'alimentazione. Per ripartire con più energia infatti basta fare più attenzione a quello che mettiamo ogni giorno nel piatto.

L'alimento principale sono le verdure fresche di stagione sono ricche di sali minerali e vitamine, caratteristiche che rimangono inalterate se mangiate crude. Un consumo bilanciato di carboidrati, meglio se integrali, aiuta invece a migliorare il tono dell'umore, sempre meglio non esagerare perchè sono anche la causa della sonnolenza postprandiale. Da non sottovalutare la frutta, una fonte di energia fondamentale, aiuta a tenere sotto controllo l'aumento dell'appetito se consumata in quantità moderata come spuntino, ha un forte potere antiossidante (agrumi, kiwi), drenante (ananas) e fonte di magnesio e potassio (banane). Il nostro sistema immunitario trova dei benefici dal consumo di latticini, in particolare quelli fermentati come lo yogurt e i prebiotici che agiscono rinforzando la flora batterica.

Company profile
La Farmacia Semper Fidelis di Viganello che quest’anno festeggia il suo ventiseiesimo anno di attività, è da sempre sinonimo di competenza e dedizione. Diretta inizialmente dallo stimatissimo Dott. Michele Bordoni e dal suo collega il Dr. Lorenzo Zappelloni, fu rilevata da quest’ultimo nel 1995 e fu ribattezzata con l’attuale denominazione a sottolineare massimo impegno e abnegazione, al fine di curare al meglio le esigenze del cliente e renderle sempre prioritarie anche con il trascorrere del tempo. Oggi la farmacia è gestita dalla Dott.ssa Luciana D’Antonio che con entusiasmo e professionalità, oltre a mantenere saldi i pilastri che hanno reso la Farmacia Semper Fidelis un punto di riferimento nel settore, continua a privilegiare orientamenti naturali, omeopatia, fitoterapia e l’utilizzo dei fiori di Bach. Per info clicca qui

Redazione: fashionchannel.ch

ULTIME NOTIZIE Fashionchannel
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report