MORBIO INFERIORE
02.03.18 - 06:000

Matrimonio: dieci regole per le partecipazioni perfette

È il biglietto da visita e bisogna sceglierle con attenzione

 

MORBIO INFERIORE - La partecipazione è il biglietto da visita di un matrimonio, per questo motivo è importante sceglierle con attenzione e rispettare qualche piccola regola:

1) Va messo prima il nome dello sposo e dopo quello della sposa (senza i cognomi) e non viceversa, come molti pensano.

2) No al font di colore nero. Se si desidera dare un'impronta moderna è maggiormente indicato un font dalle linee semplici e pulite, mentre un font elaborato è sicuramente più adatto ad uno stile tradizionale.

3) Indicare chiaramente la data e il luogo della cerimonia. È importante anche specificare una data entro la quale gli invitati dovranno confermare la loro presenza.

4) Lo stile della partecipazione determinerà il tema delle nozze. Per esempio no alla carta Craft se il ricevimento si terrà in un’elegante Villa d’epoca.

5) È bene che anche i libretti per la messa, il Tableau del ristorante, il menù e i segnaposti seguano la stessa linea grafica della partecipazione.

6) Gli inviti per il ricevimento vanno spediti insieme alle partecipazioni e devono essere coordinati. 

7) Vanno spedite con tre mesi di anticipo.

8) Gli indirizzi sulla busta vanno scritti rigorosamente a mano. 

9) Se tra gli invitati alle nozze ci sono anche persone di lingua straniera è opportuno prevedere già in partenza partecipazioni sia in lingua italiana che in lingua straniera.

10) Infine è doveroso, dopo il matrimonio, inviare dei biglietti di ringraziamento ai parenti e agli amici che hanno fatto un regalo agli sposi.

ULTIME NOTIZIE Fashionchannel
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report