Cantone
25.06.18 - 06:000

Pianificazione territoriale comunale vs edilizia privata

Edilo.ch, il portale web dedicato all’edilizia e all’artigianato in Ticino, ti illustra come lo sviluppo edilizio debba armonizzarsi con la tutela del territorio

 

In Svizzera è attiva la VLP-ASPAN un‘associazione di pubblica utilità specializzata nel settore della pianificazione del territorio, che si propone di divulgare nozioni ed informazioni mirate ad una pertinente ed efficace gestione ed attuazione della pianificazione territoriale.

Secondo il documento dell’ASPAN-TI  (gruppo regionale Ticino) del giugno 2006, leggibile qui , la disciplina pianificatoria è il mezzo tramite il quale i comuni definiscono l’utilizzo del suolo, le regole d’uso, organizzazione di spazi ed interventi e risorse economiche necessarie. Lo strumento per la gestione territoriale è il Piano Regolatore, che si riferisce soprattutto all’art. 75 della Costituzione federale, e agli artt. 1 e 3 della Legge Federale sulla Pianificazione.
Lo sviluppo edilizio, però, spesso sembra non andare di pari passo con la qualità urbanistica, generando un inidoneo sfruttamento degli spazi a livello paesaggistico e funzionale, ed è foriero di conflitti tra le forze in campo che sfilacciano lo sviluppo sostenibile del territorio.

Il concetto stesso proprio del pianificare è volto ad anticipare un assetto futuro, lo svolgimento equilibrato di un progetto incluse le sue implicazioni a lungo termine: ciò include, quindi, anche l’impatto ambientale, di interesse collettivo nella specificità geografica ed economica.
Spesso lo scarto tra pianificazione e realizzazione edilizia sostenibile avviene proprio in questo frangente, con l’edilizia privata che crea zone residenziali sempre più decentrate, nella cosiddetta periurbanizzazione, con ripercussioni paesaggistiche e di incremento di mobilità, inquinamento sonoro e oneri per il comune dovute all’urbanizzazione in zone di scarse infrastrutture.

I Comuni in Ticino sono chiamati ad adattare i propri piani regolatori alle regole della Legge Cantonale sullo Sviluppo Territoriale (LST, 2012). Il piano regolatore consta di documenti cartografici, espressi in segni e colori, quali il piano delle zone che individua le tipologie di utilizzazione del territorio comunale (zona residenziale, lavoro, tempo libero, agricola, etc…) e il piano dell’urbanizzazione;  e del regolamento edilizio che, tramite norme, disciplina l’utilizzazione del suolo (fonte: Dipartimento del Territorio).
In Ticino, sempre secondo il documento dell’ASPAN, sul 15% del territorio ticinese si concentra l’80% della popolazione, mentre l’Osservatorio dello sviluppo Territoriale, nel suo rapporto del 2012, informa che dal 2000 al 2010 la periurbanizzazione, nonostante una flessione a vantaggio dei centri e del suburbano, registra la costante demografica più elevata all’interno del Cantone.
Il fenomeno della dispersione delle costruzioni, con prevalenza di ville unifamiliari in zone mal servite dalle infrastrutture, incide come detto anche nel trasporto sostenibile e nei costi di urbanizzazione.


Negli ultimi decenni, il boom edilizio ha toccato le aree periferiche, anche se i centri-città hanno conosciuto un nuovo ritorno anche in termini di investimento: infatti, in seguito alle domande di insediamento, sono cambiati sia i prezzi dell’edilizia in ordine a nuove norme edificatorie, sia il prezzo dei terreni edificabili. Il rapporto conclude affermando che la periurbanizzazione come fenomeno di insediamento sparso in aree edificabili decentrate, considerando l’aumento dell’età della popolazione, potrebbe sfociare in zone in progressivo disuso. A questo proposito, lo stesso rapporto consiglia di valutare i piani regolatori a livelli intercomunali per contenere la dispersione degli insediamenti, valutare l’opportunità di destinazione d’uso delle aree parzialmente edificate, considerare permute tra aree centrali e periferiche in ordine all’incremento demografico e alla tutela del territorio.

Desiderate realizzare dei lavori nelle vostre abitazioni? Andate su www.edilo.ch e richiedete una consulenza specifica ai migliori professionisti sul territorio Ticinese.

ULTIME NOTIZIE Edilizia Ticinese
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report