EF
Corsi di lingue
24.05.21 - 08:000

8 semplici trucchi per superare la nostalgia di casa

Stato d'animo corrispondente al desiderio pungente o di quanto è trascorso o lontano: come affrontarlo?

La nostalgia di casa è la sensazione di tristezza e malinconia che proviamo quando siamo lontani dal nostro letto, dalla nostra famiglia e dai nostri amici. In altri termini, quando siamo convinti che a casa sia tutto più bello, più conveniente e più divertente.

Non c’è assolutamente niente di male a sentire la mancanza di casa, è un sentimento naturale che provano anche i più grandi viaggiatori e che ci può ricordare delle cose a cui teniamo. Non essendo però una sensazione particolarmente piacevole, abbiamo raccolto 8 semplici rimedi per aiutarti a superare o magari a prevenire la nostalgia di casa mentre sei all’estero.

1. Concediti 24 ore di nostalgia di casa

Essere nostalgici è un po’ come crogiolarsi nella tristezza dopo aver chiuso una relazione sentimentale. A volte l’unica soluzione è sentirsi depressi e ingozzarsi di gelato per un paio di giorni, prima di sentirsi pronti ad andare avanti. Perché non celebrare “la giornata della nostalgia di casa” e liberarsene così tutta in una volta? Cerca di mangiare qualcosa di tipico del paese in cui ti trovi, ascoltate la musica “di casa”, chiama tutti i tuoi amici, etc. e poi, dopo 24 ore, vai a fare un giro turistico con il gruppo di amici che hai appena incontrato.

2. Programma

Per sentirti a casa in un ambiente nuovo stabilisci una routine, che può essere di qualsiasi tipo, dal fare esercizio fisico regolarmente all’iniziare ogni domenica mattina con caffè e pasticcini. Organizza delle attività (e segui il programma), darà un senso alle tue giornate e ti farà sentire come a casa tua nella tua nuova casa.

3. Trova un luogo familiare

Come seguire una routine, è importante anche trovare un proprio luogo “preferito”, che diventi familiare e aiuti a sentirti a casa, come una panchina al parco o un bar con comodi divanetti. Nel giro di poco tempo i camerieri sapranno come preferisci prendere il caffè o vedrai tutti i giorni le stesse persone portare a spasso il cane nel quartiere.

4. Sconfiggi la noia

La noia è una dei principali motivi che causano la nostalgia: più tempo si ha di pensare alla propria casa e a quelle che manca, più si ha voglia di tornarvi. Assicurati quindi di essere attivo e pieno di cose da fare, ad esempio iscrivendosi in palestra, facendo volontariato, seguendo un corso o partecipando a qualche attività extrascolastica. Essere sempre in giro è anche un ottimo modo per conoscere nuove persone e immergersi completamente nella cultura del posto.

5. Scegli la vita reale invece dei social media

Restare in contatto non è mai stato così semplice: possiamo scambiarci messaggi, parlare e anche videochattare gratuitamente. Le foto e i video mostrano cosa facciamo, dove, quando e può diventare difficile non prestare attenzione solo a ciò che mandiamo virtualmente a casa. Ma ignorare i social media può essere fonte di gioia: dopo tutto, il motivo per cui sei all’estero è perché volevi vivere un’esperienza diversa.

6. Incontra persone nuove

Più persone conosci, più sarà facile distrarti e avere qualcosa da fare. Questo di solito è più facile quando si va a scuola o si partecipa ad un viaggio di gruppo: entrare in una stanza piena di persone sconosciute può spaventare, ma non si può mai sapere che tipo di amicizie si possano trovare uscendo dalla propria “comfort zone”.

7. Fai (tante) foto

Fare molte foto è un ottimo modo per esplorare il vostro nuovo paese, senza contare che più si acquisisce familiarità con ciò che ti circonda, più facile sarà sentirsi a casa. Inoltre riguardare le foto può aiutarti ad apprezzare maggiormente il nuovo ambiente in cui ci si trova e ricordarti perché hai scelto proprio quella destinazione.

8. Invita i tuoi cari a venire a trovarti

Questa non è la soluzione più conveniente per sconfiggere la nostalgia di casa, ma a volte una visita da parte di amici o parenti può aiutare. Puoi far loro da guida e il loro entusiasmo per la tua nuova casa sarà sicuramente contagioso, ricordandoti quanto sei fortunato a trovarti a (inserisci tu il nome del luogo).

Se hai sempre sognato di fare un’esperienza all’estero ma non sai da dover iniziare per organizzarla e non te la senti a partire da solo, non c’è problema! Affidati a EF per l’organizzazione completa di un soggiorno linguistico personalizzato nella tua destinazione preferita.

 

Articolo a cura di EF Ticino – Soggiorni linguistici all’estero

Potrebbe interessarti anche
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile