IL TRATTAMENTO
05.06.18 - 09:030

Senza rughe, senza bisturi

Il biolifting è in grado di cancellare i segni del tempo senza procedure invasive

La tecnologia nel campo della medicina estetica ha compiuto passi da gigante, trasformando la necessità del lifting chirurgico in quella del biolifting, non invasivo ma in grado di assicurare ottimi risultati in termini di ringiovanimento della pelle del viso.

Con il biolifting attraverso la radiofrequenza, infatti, è possibile stimolare la rigenerazione cellulare e la produzione di elastina e collagene, due sostanze che compongono il tessuto epiteliale e la cui degenerazione causa le rughe, tipiche dell’invecchiamento. La radiofrequenza, infatti, va a riscaldare la parte profonda del derma attraverso un’onda elettromagnetica a bassa frequenza che emana un calore controllato e costante.

Attraverso questo calore si causa una maggiore irrorazione dei vasi sanguigni, con il drenaggio dei liquidi in eccesso - e per questo la radiofrequenza è utile anche per combattere la cellulite - ma soprattutto si avvia la reazione chimica che porta alla produzione di nuovo collagene e nuova elastina. Questo processo cancella le rughe, senza far alcun ricorso al bisturi. 

Visita Caracalla

Potrebbe interessarti anche
Tags
rughe
radiofrequenza
biolifting
bisturi
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report