UOMO
03.04.18 - 17:330

Le regole d’oro per radersi

Farsi la barba non è un gesto banale: ecco alcuni accorgimenti

Radersi può rappresentare un compito davvero noioso per gli uomini, specie se non si seguono alcune regole base per rendere questo gesto più efficace e ridurre i fastidi che ne conseguono: non sono pochi, infatti, gli uomini che soffrono di arrossamenti della pelle perché non adoperano correttamente schiuma e lametta. L’associazione americana dei dermatologi ha recentemente stilato un decalogo sulla rasatura perfetta. In primis, bisognerebbe farsi la barba al mattino, quando la pelle è più rilassata, e magari dopo una doccia che abbia reso più calda la pelle.

Bisogna poi applicare uno schiumogeno di buona qualità, e lasciarlo agire per qualche minuto in modo da ammorbidire davvero i peli più duri. Successivamente si può passare alla rasatura, che deve seguire il verso del pelo: solitamente i peli di barba e baffi tendono all’ingiù, ma quelli ai lati possono essere orientati verso destra o sinistra. È un errore comune farsi la barba contropelo: state certi che, in questo caso, la pelle si arrosserà e in casi più gravi potrebbe svilupparsi una follicolite, ovvero un’infiammazione alla radice del pelo dovuta a batteri.

In tal caso, si può rimediare con una crema antibiotica o, in casi gravi (ma è meglio consultare un dermatologo) con l’antibiotico vero e proprio. Infine dopo la rasatura è bene sciacquarsi con acqua fredda per ridurre il rischio di irritazione e poi applicare una crema idratante.   

Visita Caracalla

Potrebbe interessarti anche
Tags
pelle
barba
farsi barba
rasatura
regole
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report